Yari Carrisi in ospedale: il figlio di Al Bano e Romina Power ‘massacrato’ dal web per il suo dj set (Foto)

Al Bano e Romina e Yari

Romina Power in ospedale: il figlio la combina grossa

La scorsa settimana Romina Power ha fatto preoccupare tutti i suoi fan dopo che la stessa ha pubblicato su Instagram uno scatto che la ritraeva con una flebo nel braccio. L’ex moglie di Al Bano Carrisi, è stata ricoverata in ospedale a seguito di un intervento chirurgico al ginocchio, ovvero una artroscopia.

Per fortuna l’operazione chirurgica è andata a buon fine. Quindi la cantante statunitense che da un mese è tornata a vivere in Italia, è stata dimessa dalla struttura ospedaliera dopo alcuni giorni.

Yari Carrisi sommerso di critiche dal popolo del web: ecco il motivo

Romina Power sta recuperando alla grande e per il momento è in fase di convalescenza. Ma intorno a questa vicenda si è sollevato un vero e proprio polverone mediatico per via di una bislacca iniziativa da parte del figlio Yari. Il secondogenito che ha lasciato appositamente l’India per andare a trovare la madre, ha improvvisato un dj set in ospedale molto probabilmente per tirare su di morale colei che l’ha messo al mondo. Come era prevedibile il popolo del web non ha preso bene l’iniziativa del Carrisi, infatti sui vari social network è stato ‘massacrato’.

“Mentre ai comuni mortali rompono le palle se resti un minuto di più a far compagnia ad un familiare in degenza”; “Non bastava un bicchiere di vino con un panino?”,

hanno scritto alcuni internauti lamentandosi del comportamento del figlio della storica coppia. (Continua dopo il post)

Il post di Romina Power col figlio Yari e il dj set in ospedale

Questa polemica è nata quando la stessa Romina Power ha postato sul suo profilo personale Instagram uno scatto che la ritrae sorridente seduta sul letto d’ospedale affiancata da un’infermiera e il secondogenito Yari Carrisi con la consolle da dj. Accanto a questa foto che ha fatto discutere moltissimo, l’ex moglie di Al Bano ha scritto che da lì a poco avrebbe lasciato la clinica Villa Margherita, dopo l’intervento in Artroscopia al ginocchio. Poi ha ringraziato di cuore il prof Petrucci, il prof Cauti, il prof Alicicco, la caposala Gabriella D’Angelo e tutto lo staff estremamente gentile della clinica.

“Più naturalmente i miei figli Romina e Yari, che mi hanno sostenuta e tenuta compagnia con sottofondo anche musicale”,

ha concluso la cantante italo-americana.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!