Come indicizzare il tuo sito su Google

seo

Per indicizzare il sito su Google la prima cosa da fare è creare un account Gmail e registrare il  sito agli Strumenti per i Webmaster.
Con questi strumenti potrai accedere alle informazioni relative al tuo spazio web: lo stato dell’indicizzazione, eventuali problemi con le Sitemap e non solo

E importate, inoltre, creare un Sitemap; ovvero un documento in formato XML, che contiene la lista di tutte le pagine presenti su tuo sito.
Se usi la piattaforma WordPress, puoi creare la Sitemap utilizzando il plugin come Google XML Sitemaps.
La Sitemap sarà generata automaticamente e quando vengono aggiunte nuove pagine il plugin invierà gli aggiornamenti a Google.

Se il sito è stato hai appena creato chiedi a Google di effettuarne la scansione seguendo questi passi:

  • Accedi agli Strumenti per i Webmaster

  • Vai su Scansione > Visualizza come Google

  • Inserisci l’URL che da scansionare

  • Seleziona Web nel menu a tendina e clicca su Recupera

  • Clicca Invia all’indice, alla fine del processo di recupero

Puoi richiedere la scansione di un solo URL, che di un URL e tutte le pagine ad esso linkate.

I crawlers di Google effettuano la scansione della rete seguendo i link.
Quindi per una migliore indicizzazione è bene creare per il tuo sito una pagina su tutti i social network più popolari Google +, Facebook, Twitter, Linkedin,  e condividere i contenuti del tuo sito.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!