Mamma muore per quasi mezz’ora e poi torna in vita descrivendo il Paradiso (FOTO)

Mamma muore per quasi mezz’ora

Mamma muore per quasi mezz’ora, per poi tornare in vita: l’incredibile storia è avvenuta in Arizona e la protagonista è una mamma, Tina Hines, che dopo essersi risvegliata ha chiesto carta e penna e ha scritto uno strano messaggio. Tina ha raccontato infatti di aver visto il Paradiso: «È reale», le sue parole scarabocchiate su un quaderno, come scrive Alix Amer sul Messaggero. (Continua dopo la foto)

È successo lo scorso febbraio. La donna, madre di quattro figli, doveva fare un’escursione a Phoenix con suo marito Brian quando ha avuto un infarto: dopo i tentativi di rianimazione da parte dei medici, non sembrava avere più segnali di vita. Ma dopo 27 minuti in cui era stata già data per morta, si è risvegliata:

«Era così reale, i colori erano così vibranti»,

le sue parole dopo il risveglio, in cui ha raccontato di aver visto Gesù in piedi con una luce gialla brillante che risplendeva dietro.

Il tatuaggio sacro

Sua nipote Madie Johnson si è addirittura tatuata su un polso quel messaggio scarabocchiato dopo il risveglio:

«La sua storia è troppo reale per non condividerla e mi ha dato una maggiore fiducia in una fede che spesso non si vede. Mi ha dato una tangibilità per una speranza eterna che non è troppo lontana»,

ha scritto in un post sul suo profilo Instagram.

Cos’è il Paradiso?

Alcuni pensano che il Paradiso sia solo una leggenda. Altri ritengono che sia un giardino utopico in cui le persone buone vivono per sempre e provano soddisfazione nel lavoro che svolgono.

La parola “paradiso” è stata usata in riferimento all’originale dimora dell’umanità, il giardino di Eden (Genesi 2:7-15). La Bibbia parla di quel giardino come di un luogo realmente esistito in cui la prima coppia umana viveva libera da malattie e morte (Genesi 1:27, 28). Ma avendo disubbidito a Dio, quella coppia fu estromessa dal luogo in cui viveva. Ad ogni modo molte profezie bibliche promettono che in futuro l’umanità potrà vivere nel Paradiso ripristinato.

Se Dio è una persona amorevole, è logico che desideri ricompensare i suoi fedeli adoratori facendoli vivere in un posto piacevole come il Paradiso. È anche logico che faccia sapere alle persone come possono ottenere la sua approvazione. La Bibbia spiega che per essere approvati da Dio occorre imparare a conoscerlo e ubbidire ai suoi comandi (Giovanni 17:3; 1 Giovanni 5:3).

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!