Taylor Swift su tutte le furie contro il potente manager di Justin Bieber (FOTO)

Taylor Swift su tutte le furie

Taylor Swift su tutte le furie. Quest’anno c’è spazio anche per un Gossip estivo internazionale che ha come protagonista Taylor Swift. La star della musica pop che in queste ore ha ricevuto una notizia a dir poco bruttissima. Scooter Braun, manager di numerose star internazionali tra cui Justin Bieber e Kanye West, è diventato il nuovo proprietario della Big Machine, l’ex casa discografica della popstar, che detiene tutti i diritti del suo vecchio materiale musicale di grandissimo successo, che l’ha resa una star mondiale. (Continua dopo la foto)

Taylor Swift

Dopo aver appreso la notizia, Taylor si è sfogata postando una lunga lettera in cui si scaglia contro questo potente manager, affermando di essere stata anche bullizzata da lui.

L’attacco di Taylor Swift contro il potente manager

Nel dettaglio, infatti, abbiamo visto che la cantante di ‘Blank Space’ ha postato questo lunghissimo sfogo sui social, nel quale dice che per anni ha implorato di poter diventare la proprietaria dei suoi contenuti. Ma non le è stata mai data la possibilità di farlo da parte del vecchio proprietario Scott Borchetta, dato che le offriva soltanto la possibilità di firmare nuovamente con la Big Machine.

Adesso che la casa discografica è finita nelle mani di Scooter Braun, ecco che la Swift ha sbottato duramente. Non riesce a non pensare a quello che lei definisce l’incessante bullismo che le è stato fatto da quest’uomo nel corso degli anni.

La cantante ha tirato in ballo anche un episodio che ha come protagonista Kanye West. Il quale qualche tempo fa avrebbe girato un video a luci rosse senza il suo permesso, dove la Swift appariva svestita.

Tutti con Taylor

C’è una squad di personaggi famosi che ha preso posizione in favore di Taylor Swift nel dramma contro Scooter Braun.

Tutto è iniziato quando il manager diJustin Bieberha acquistato la Big Machine Label Group, che possiede gli album passati di Tay Tay, e la cantante ha reagito raccontando che non le è mai stata data la possibilità di possedere la sua musica e che Scooter Braun l’avrebbe bullizzata

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!