Piedi gonfi: cause del problema, rimedi naturali e prevenzione

Dopo una giornata intensa e faticosa può capitare di ritrovarsi improvvisamente con i piedi gonfi e rossi e non è sempre facile stabilire il perchè. Infatti, le cause alla base di questo problema sono davvero svariate.

Cause dei piedi gonfi

Le cause dei piedi gonfi possono essere davvero molteplici. Una postura sbagliata, come lo stare molto tempo in piedi, scarpe strette, tacchi vertiginosi che costringono il piede in una posizione innaturale o predisposizioni genetiche potrebbero portare ad avere questo tipo di problema.

Altre cause possono essere legate a disturbi della circolazione. Tra questi ci sono il linfedema che altro non è che liquido linfatico che si accumula nei tessuti e la più comune insufficienza venosa. In questo caso il sangue non circola come dovrebbe e questo comporta un rigonfiamento dei piedi e delle caviglie.

Altra cause da non sottovalutare sono la ritenzione idrica dovuta ad una dieta ricca di sale e il tabagismo. Ma anche problemi muscolo scheletrici o ancora malattie organiche. Tra le patologie che possono portare l’insorgenza del gonfiore si ricordano problemi al fegato, reni, cuore e diabete. A causare i piedi gonfi possono essere malattie epatiche che compromettono la produzione di albumina. Se il problema è costante, infatti si consiglia di consultare un medico per scongiurare qualunque tipo di problema più importante.

Da ricordare che il gonfiore alle caviglie può precedere, nelle donne, anche l’arrivo del ciclo mestruale. L’innalzamento degli ormoni causa difatti una vasodilatazione.

Piedi gonfi in gravidanza

I piedi e le caviglie gonfie sono uno degli “effetti collaterali” della gravidanza, soprattutto negli ultimi due mesi di gestazione. La motivazione sta ovviamente nell’aumento di peso e nel cambiamento ormonale.

Piedi e caviglie gonfie rimedi naturali

Se il gonfiore di piedi e caviglie non è legato ad alcuna patologia importante, è possibile utilizzare alcuni accorgimenti per contrastare il problema.

Pediluvio: immergete i piedi in acqua calda con sale e lasciateli in ammollo per circa 15 minuti. Il sollievo sarà immediato.

Esercizi: Durante il pediluvio è possibile svolgere esercizi distendenti e rilassanti: ruotate le caviglie e stendete le dita dei piedi.

Massaggi: è importante anche eseguire dei messaggi ai piedi che partono dalla base fino ad arrivare ai polpacci per favorire la stimolazione sanguigna.

Prevenire i piedi gonfi

Forse non tutti lo sanno ma esistono dei trucchi per prevenire i piedi gonfi. Innanzitutto bisogna utilizzare per prima cosa delle scarpe adatte alla nostra conformazione del piede, svolgere una costante attività fisica, (la sedentarietà è una delle nemiche numero uno), fare una dieta quanto più possibile priva di grassi e sali e mangiare macedonie e frullati antigonfiore.