Sophia Loren sulla sedia a rotelle: l’attrice preoccupa tutti i suoi fan ma è solo un film (Foto)

Sophia Loren

Bari si ferma per le riprese del nuovo film di Sophia Loren

Nonostante l’età avanzata Sophia Loren sta girando una nuova pellicola cinematografica che prende il nome di ‘La vita davanti a sé’. Un film diretto dal figlio Edoardo Ponti si sta svolgendo in Puglia. Qualche giorno fa la nota attrice napoletana è stata avvistata nei pressi di Santo Spirito, poi invece, l’artista e l’intera troupe si sposteranno a Bari.

La presenza dei camion ha creato un po’ di malumore ai residenti che si sono lamentati del fatto di non trovare parcheggio per le loro auto. Quindi, nonostante la grande curiosità di vedere Sophia da vicino non sono mancati i disagi in città. Le zone maggiormente interessate dalle riprese a Bari sono Bari vecchia e i quartieri Murat, Madonnella e Libertà.

La nota attrice napoletana fotografata su una sedia rotelle

Le prime immagini diffuse sul web mostrano Sophia Loren seduta su una sedia a rotelle mentre si fa trasportare da un bambino di colore un posto all’altro. Ovviamente tutti i fan dell’attrice partenopea si sono preoccupati pensando che la loro beniamina avesse dei problemi a deambulare. Invece dopo è stato spiegato che sta girando un film nelle zone di Bari e dintorni e la gente si è tranquillizzata. (Continua dopo la foto)

Sophia Loren sulla sedia a rotelle per girare un film a Bari

‘La vita davanti a sé’: il nuovo film di Sophia Loren

Stando alle prime anticipazioni sul nuovo film di Sophia Loren, ‘La vita davanti a sé’, quest’ultima nell’adattamento del romanzo di Romain Gary, interpreta il personaggio di un’anziana ebrea, riuscita a sopravvivere al lager di Auschwitz, che nella periferia parigina si prende cura dei bambini figli delle prostitute.

La pellicola in questione è tratta dall’omonimo romanzo di Romain Gary che già nel 1977 ebbe una riduzione cinematografica firmata alla regia da Moshé Mizrahi, che ne fece una pellicola insignita del l’Oscar come miglior film straniero

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!