Dieta sgonfia pancia: gli alimenti da scegliere e da evitare

Dieta dimagrire pancia in 5 mosse

La pancia gonfia può derivare da diversi fattori. Prima quindi di intraprendere qualsiasi tipo di intervento è opportuno scoprire la causa che ne è alla base per trovare il rimedio migliore.

Generalmente la scelta di un determinato  tipo di alimentazione gioca un ruolo molto importante nel determinare il gonfiore addominale. L’intolleranza ad alcuni elementi contenuti nei cibi, ad esempio quella al lattosio o al glutine, possono essere causa del problema. Tuttavia il gonfiore addominale non può dirsi correlato nè al sovrappeso nè all’obesità, in quanto può colpire anche le persone magre. Tra le cause si annovera anche la sindrome del colon irritabile. Anche lo stress può favorirne la comparsa.

Pancia gonfia: come affrontarla con la dieta

Dieta per sgonfiare la pancia

Tra i fattori che possono aiutarci nell’affrontarla vi è quindi senz’altro quello alimentare. Bisogna quindi scegliere gli alimenti che favoriscono il transito intestinale. Gli alimenti più indicati che hanno questo effetto sono i cereali parzialmente integrali, il pesce e le carni bianche, quindi quelle magre quali tacchino e pollo. E’ indicato anche il consumo dello yogurt perché promuove la colonizzazione dell’intestino da parte di batteri utili a mantenerci in salute. Se non si ha qualche specifica intolleranza ai legumi possono essere assunti senza problemi.

Vi sono in particolare degli alimenti specifici altamente indicati che non possono mancare: in particolare le carote impediscono la fermentazione intestinale, il mirtillo svolge una azione sulla fermentazione intestinale continua.

Inoltre questo frutto contrasta la ritenzione idrica e la presenza di acqua e sali minerali ne fanno un prezioso alleato per la salute. Il finocchio è consigliato in caso di pancia gonfia in quanto contrasta efficacemente il meteorismo. In particolare grazie all’alto contenuto fibre purifica l’organismo dalle scorie e tossine accumulate.

Da integrare nella dieta anche l’avena e l’ananas. La frutta in ogni caso andrà consumata lontano dai pasti. Tra le  bevande è indicato il the verde in quanto contiene la teobromina che ha la proprietà di accelerare il metabolismo e di inibire l’assorbimento dei grassi.

Pancia gonfia: alimenti da evitare

Da evitare le bevande gassate e gli alcolici. Tra gli alimenti invece si sconsiglia il consumo dei formaggi morbidi e freschi, il latte, alcuni frutti quali mele, pesche, mango, pere. Da evitare i cavolfiori, i funghi e i dolcificanti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!