Huawei 2019, ecco l’ultimo aggiornamento che stravolgerà gli utenti (FOTO)

Huawei 2019, ecco l’ultimo aggiornamento

Huawei 2019, cosa cambia? Da qualche giorno i possessori di molti smartphone Huawei hanno ricevuto l’aggiornamento con la EMUI 9.1. Molti altri lo riceveranno entro la fine di luglio su non meno di 16 modelli di smartphone Huawei (e Honor) di tutte le fasce. Il rollout dell’interfaccia utente degli smartphone Huawei, quindi, dovrebbe terminare poco prima del rilascio da parte di Google di Android 10.

Nel frattempo dovrebbe diventare più chiaro il futuro del rapporto tra Huawei e Google, attualmente semiparalizzato a causa del blocco commerciale imposto dal Presidente degli Stati Uniti. (Continua dopo la foto)

La versione della EMUI che viene installata in seguito all’aggiornamento è la EML-L29 9.1.0.311 (C636E7R1P13), integra le patch di sicurezza di Android di luglio 2019 e i primi dispositivi che l’hanno ricevuta sono stati il P20 e il P20 Pro. Le novità della EMUI 9.1 sono parecchie, sia dal punto di vista delle prestazioni con un nuovo file system Linux ottimizzato per gli smartphone e l’accelerazione grafica 3D per i videogiochi, che per quanto riguarda le funzionalità e l’interfaccia e l’esperienza d’uso, semplificata per molte operazioni.

Prestazioni eccezionali e non solo

Ebbene sì, con la EMUI 9.1 arriva sugli smartphone Huawei e Honor il file system Linux EROFS, che dovrebbe permettere performance nettamente migliori (fino al 20% in più) delle app e migliore fluidità. Inoltre, grazie a EROFS, sarà possibile recuperare fino a 2 GB di spazio di archiviazione.

Ai giocatori invece farà piacere l’estensione della tecnologia GPU Turbo a molti nuovi giochi, per un totale di 25 titoli.

Con la nuova EMUI arrivano anche nuovi sfondi e icone delle app ridisegnate. Huawei Vlog, invece, permette di editare e condividere facilmente i video con filtri automatici, effetti speciali e musiche di sottofondo. Gli smartphone con sensore fotografico ToF, inoltre, potranno usare “AR misure” per misurare gli oggetti inquadrati dalla fotocamera. Huawei Share OneHop, invece, permette di condividere istantaneamente appunti e registrazioni dello schermo tra il telefono e un Huawei MateBook. Le impostazioni, infine, sono state semplificate e sono ora più pratiche. Insomma, anche le persone meno esperte potranno districarsi al meglio.

I modelli compatibili

E’ giù iniziato il roll out di EMUI 9.1 e, verosimilmente entro fine luglio, verrà completato per tutti i dispositivi compatibili. Che sono i seguenti:

  • Huawei P20
  • Huawei P20 Pro
  • Huawei Mate 10
  • Huawei Mate 10 Pro
  • Huawei Mate 10 RS Porsche Design
  • Huawei Mate 9
  • Huawei Mate 9 Pro
  • Huawei Y9 2019
  • Huawei Y6 2019
  • Huawei Y5 2019
  • Huawei Nova 3
  • Huawei Nova 3i
  • Huawei Nova 3e
  • Huawei Nova 4
  • HONOR 8X