Antonella Clerici, la Rai spende una fortuna per tenerla ferma: ecco quanto guadagna senza lavorare

Antonella Clerici, rivelazione agghiacciante: 'Ho ricevuto avances pesanti'
Antonella Clerici, rivelazione agghiacciante: 'Ho ricevuto avances pesanti'

Antonella Clerici e la clamorosa esclusione dalla tv di Stato

Martedì 9 luglio 2019 a Roma sono stati presentati i palinsesti autunnali Rai della nuova stagione televisiva. Come anticipato nei giorni precedenti, la grande esclusa è stata Antonella Clerici che si è ritrovata senza nessun programma da condurre.

L’unica cosa che farà e la serata dedicata alla onlus Telethon il prossimo dicembre. La diretta interessata fino ad ora non ha detto nulla, ma mercoledì ha rotto il silenzio attraverso un’intervista rilasciato al periodico Oggi.

La Clerici pagata dalla Rai per non fare nulla

Intervista dal magazine diretto da Umberto Brindani, Antonella Clerici ha confessata di non essersi recata ai palinsesti della Rai perché non ha nulla da presentare. Nonostante sia stata messa in panchina dai vertici di Viale Mazzini, la compagna di Vittorio Garrone continuerà a lavorare dietro le quinte come autrice de La prova del cuoco. C’è da sottolineare, infatti, che la madre di Maelle percepirà comunque oltre 1,2 milioni euro in anno per non fare praticamente nulla.

E’ evidente che Antonellina è amareggiata per la decisione della Rai, tuttavia non si è mostrata delusa. Se in passato la donna si sarebbe arrabbiata e ribellata per questa clamorosa decisione, oggi la Clerici ha assunto un atteggiamento più pacato. Secondo lei questa situazione surreale prima poi verrà risolta.

Antonella Clerici a Mediaset per condurre Striscia la Notizia?

Non c’è da escludere, però, che Antonella Clerici lascia la Rai per passare alla concorrenza, ad esempio Mediaset. La conduttrice lombarda ha detto che se arrivasse una proposta lei la valuterebbe. Dal Biscione le piacciono numerosi programmi, tra cui C’è Posta per Te e Amici, entrambi di Maria De Filippi. Ma il suo grande sogno sarebbe essere dietro il bancone del tg satirico di Antonio Ricci, Striscia la Notizia:

“E poi adorerei il bancone di Striscia la notizia perché io non lavoro in tv: mi diverto in tv! E lì so che mi divertirei da pazza”.

La Clerici, però, ha posto una conduzione sia alla Rai che a Mediaset per lavorare:

“Devo sentirmi amata, e questo vale per tutto. Affetti come lavoro. Se non mi sento amata, vado altrove, ricomincio da capo, non mi accontento”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!