Flavio Insinna ‘finisce’ in ospedale: l’appello per una terapia particolare destinata ai bambini malati (Foto)

Flavio Insinna e l’appello su social network

Nella pagina ufficiale Facebook di Flavio Insinna è stato postato un messaggio del conduttore de L’Eredità, game show che tornerà regolarmente in onda dopo l’estate.

Nello specifico l’attore romano molto presto si recherà in un ospedale per donare il sorriso a delle piccole creature che sono state sfortunate nella vita. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa ha scritto l’artista.

Il conduttore de L’Eredità si recherà in ospedale: ecco il motivo

Flavio Insinna ha voluto dimostrare ancora una volta di essere una persona molto sensibile. Una settimana fa il conduttore era alla guida di Una Voce per Padre Pio, manifestazione con l’intento di raccogliere dei fondi. Ora, invece, attraverso i suoi social l’uomo ha fatto un appello per una campagna abbastanza particolare. Non è la prima volta che Insinna si dedica a delle iniziative del genere, questo dimostra ci avere un animo molto sensibile.

Qualche giorno fa, ad esempio, parlando del compianto Fabrizio Frizzi, l’attore capitolino ha detto che avrebbe preferito prendere L’Eredità solo se il marito della Mantovan fosse in viaggio e non perché è morto.

Flavio Insinna e la campagna ‘Sorrisi in corsia’

Flavio Insinna si è mostrato sul suo profilo Facebook per il progetto di Teniamoci per mano Onlus che mira a sostenere non solo in modo paratico, ma anche dal punto di vista psicologico le persone e le famiglie che vivono il dramma della malattia in modo diretto e indiretto. Si tratta di un’iniziativa dove infermieri vestiti da clown fanno trascorrere qualche ora di relax e divertimento ai piccoli pazienti presenti nelle strutture ospedaliere. Accanto al post che mostra il conduttore de L’Eredità con un cappellino bianco e il logo dell’onlus, ha scritto questa didascalia:

“Sorrisi in corsia! @teniamoci_per_mano_onlus #clownterapia”.

Naturalmente la foto in questione è stata apprezzata moltissimo dai suoi fan che hanno lasciato tanti likes  e numerosi commenti per complimentarsi col loro beniamino. Ecco lo scatto in questione:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)