Bitter Sweet anticipazioni 16 e 17 luglio: Ferit “minaccia” Nazli

Le anticipazioni delle prossime due puntate di Bitter Sweet sono davvero molto avvincenti, nel corso degli episodi di martedì 16 e mercoledì 17 luglio, infatti, assisteremo ad un colpo di scena inaspettato.

La protagonista di questa decisione improvvisa sarà Nazli. La cuoca, infatti, non si sentirà più a suo agio a lavorare per Ferit, proprio per questo motivo, farà presente la volontà di licenziarsi. Tuttavia, le cose non andranno esattamente in questo modo, purtroppo sorgeranno alcuni problemi che impediranno alla ragazza di attuare la sua decisione. Intanto Demet sarà pronta per abortire, ma anche in questo caso ci sarà un impedimento. Scopriamo insieme quello che accadrà nelle prossime due puntate.

Anticipazioni puntata 16 luglio: Asuman minaccia Demet

Stando a quelle che sono le anticipazioni di martedì 16 luglio di Bitter Sweet, vedremo Demet in clinica pronta ad abortire. La donna, infatti, dopo aver scoperto di aspettare un bambino ha deciso di non tenerlo. Proprio per questo motivo, senza raccontare nulla ad Hakan, deciderà di andare in clinica per interrompere la gravidanza. Sul suo cammino, però, si intrometterà Asuman. Quest’ultima, infatti, minaccerà Demet dicendole che, se rivelerà a Ferit la questione delle foto, lei racconterà ad Hakan del bambino. Le due incominceranno ad avere una discussione molto accesa.

Nel frattempo, Hakan continuerà a fare di tutto per rendere impossibile la vita di Ferit. Quest’ultimo, però, avrà tutt’altri pensieri per la testa. Il potente imprenditore, infatti, sarà alle prese con le indagini sull’oscuro passato di Asuman. L’uomo, aiutato da Engin, verrà a conoscenza di alcune verità assolutamente inaspettate.

Episodio mercoledì 17 luglio Bitter Sweet

Per quanto riguarda le anticipazioni della puntata di mercoledì 17 luglio di Bitter Sweet, invece, vedremo che l’attenzione si sposterà su Nazli. Quest’ultima paleserà al suo capo di avere intenzione di smettere di lavorare per lui. Ferit rimarrà assolutamente spiazzato da tale decisione. Ad ogni modo, minaccerà la ragazza dicendole che, se vuole lasciare anticipatamente il suo lavoro, dovrà pagare una penale molto salata.

Nel contratto di lavoro, infatti, è presente una clausola secondo la quale, in caso di cessazione anticipata del rapporto, la parte che viene meno è costretta a versare una somma di 100 mila lire. Non disponendo di una somma di denaro così elevata e copiosa, Nazli non potrà fare altro che continuare a lavorare per Ferit, almeno fino al momento in cui non arriverà il giorno della scadenza del contratto. Ovviamente, la situazione in villa sarà parecchio tesa. Riuscirà Nazli a realizzare il suo obiettivo? Lo scopriremo nelle prossime puntate.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!