‘Ylenia Carrisi è viva e al sicuro’: parla un amico di Al Bano e Romina

'Ylenia Carrisi è viva e al sicuro': parla un amico di Al Bano e Romina Power, la rivelazione
'Ylenia Carrisi è viva e al sicuro': parla un amico di Al Bano e Romina Power, la rivelazione

Continuano i misteri attorno alla scomparsa di Ylenia Carrisi. La figlia di Al Bano e Romina secondo un amico di famiglia è viva e al sicuro.

Ylenia Carrisi è scomparsa nel nulla il sei gennaio del 1994. la figlia di Al Bano e Romina Power si era recata a New Orleans per una vacanza insieme agli amici ma purtroppo non è più ritornata.

Sull’allontanamento della giovane Carrisi molte sono state le ipotesi tra cui la morte. Recentemente, sulla questione è intervenuto un amico di famiglia, ovvero Federico Mazza rivelando degli inquietanti dettagli sulla ragazza.

Cosa è successo ad Ylenia?

Sulla scomparsa di Ylenia Carrisi nel corso degli anni molte sono state le supposizioni da parte di inquirenti ed amici. In una recente intervista a parlare del tragico evento che ha interessato Al Bano e Romina Power è stato Federico Mazza, il console italiano che conosceva bene la giovane. Stando al suo racconto, Federico ha ammesso che Ylenia nel luglio dell’anno precedente la scomparsa ha conosciuto Alexander Masakela. Quest’ultimo, un musicista 54enne pare conoscesse già la famiglia Carrisi e grazie alla sue parole e ai propri racconti Ylenia avrebbe deciso di non lasciare l’America.

Ylenia viveva con i senza tetto?

Ylenia Carrisi secondo altre indagini pare avesse paura di qualcuno e temeva che degli uomini la stessero seguendo. Dopo aver lasciato la Florida, Ylenia ritornò a New Orleans il 30 dicembre per scrivere un libro. A tal proposito, Romina le lasciò campo libero approvando la sua decisione.

L’artista, infatti, non avrebbe mai pensato che quella sarebbe stata l’ultima volta che avesse visto la sua bambina e ancora oggi ricorda quel momento. Con il passare dei giorni, la figlia di Al Bano si unì ai musicisti di strada e ad alcuni senza tetto dove lì rima se a prendere appunti. Successivamente, Ylenia incontrò Masakela e insieme alloggiarono in un hotel a St. Charles Street. Un negoziante della zona, interrogato successivamente la scomparsa della Carrisi ha ammesso che la giovane si era impegnata molto per diventare una ragazza di strada, amando la vita libera.

La figlia di Al Bano e Romina potrebbe essere viva

Pochi giorni dopo la partenza di Ylenia Carrisi, precisamnete il primo gennaio 1994 una donna si è gettata nel fiume Mississipi. La donna nuotò attraverso le forti correnti d’acqua scura per circa 100 metri verso il centro del fiume ma purtroppo il suo corpo non è mai stato recuperato.

Al Bano e Romina Power hanno sentito l’ultima volta la voce della loro figli proprio lo stesso giorno di quel terribile evento ma entrambi non hanno mai creduto che quella donna fosse la figlia. In un’ultima intervista, lo stesso Masakele ha rivelato:

‘CREDO CHE YLENIA ADESSO SIA AL SICURO’.

Parole che mettono davvero la pelle d’oca dato che anche gli investigatori pensano che Ylenia sia ancora viva.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!