‘Il ciccione deve andare in pensione…’: Gerry Scotti umiliato in pubblico da una fan di Caduta Libera (Foto)

Caduta Libera
 Caduta Libera

Caduta Libera: il conduttore nel mirino dei leoni da tastiera

Gerry Scotti continua ad essere nel mirino dei leoni da tastiera. Il noto conduttore di Caduta Libera, infatti, viene criticato sul web per il suo modo di condurre il popolare game show del preserale di Canale 5.

Da settimane, da quando era presente Nicolò Scalfi, all’artista pavese sono state fatte numerose accuse. Ad esempio che favoriva e suggeriva le risposte al 20enne bresciano. Ora, invece, zio Gerry si è ritrovato davanti un’altra accusa. Andiamo a vedere nello specifico cosa è accaduto.

Gerry Scotti pesantemente insultato sul web  

Nella pagina Instagram di Caduta Libera continuano le polemiche intorno a Gerry Scotti. Un utente in particolare ha suggerito al conduttore pavese di lasciare il piccolo schermo e di andare finalmente in pensione. Il motivo? Per l’internauta l’uomo ha perso la lucidità di un tempo, quindi favorisce spesso i concorrenti dei suoi quiz. Addirittura sul web in questi giorni sono arrivate delle offese molto pesanti.

Ad esempio gli hanno dato del ciccione. Per il momento non è arrivata nessuna replica da parte del diretto interessato, anche se il mese scorso Scotti si è lamentato degli attacchi degli haters nei confronti di Nicolò Scalfi. (Continua dopo la foto)

Critiche su Gerry Scotti e Caduta Libera

Gli ascolti tv di Caduta Libera e Reazione a Catena di mercoledì 17 luglio 2019

Osservando i dati Auditel, possiamo dirvi ancora una volta che Reazione a Catena continua a battere Caduta Libera. Infatti nel preserale di mercoledì 17 luglio 2019 il quiz show di Rai Uno ha sorpassato di gran lunga quello di Canale 5. Nello specifico il game di Marco Liorni nel segmento L’intesa vincente seguito da 2.248.000 telespettatori pari al 21,60% di share, mentre nel game un netto di 3.423.000 di spettatori e il 25,40% di share.

Mentre il quiz show capitanato da Gerry Scotti ha registrato nel segmento Inizia la sfida 1.506.000 telespettatori, pari al 14,80% di share e nel game 2.421.000 di spettatori e il 18,60% di share. Una netta differenza tra i due programmi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!