La Casa di Carta: come finisce la terza parte della serie Netflix?

La Casa di Carta

La Casa di Carta, serie tv spagnola ideata da Álex Pina, ha fatto il suo debutto su Netflix nel mese di dicembre 2017. I protagonisti sono una squadra di rapinatori, che indossano una tuta rossa ed una maschera di Salvador Dalì, guidati da un uomo che si fa chiamare “Il Professore”.

Il personaggio, interpretato grandiosamente da Álvaro Morte, si mostra un uomo molto abile nell’organizzare piani e capire la psicologia dei suoi nemici. In questa terza stagione de La Casa di Carta, vedremo i protagonisti in vacanza, dopo che sono riusciti a rapinare la zecca di stato spagnola.

Sergio si trova in vacanza con l’ex ispettore di polizia Raquel, che si fa chiamare Lisbona entrando a far parte della squadra dei rapinatori. Ma qualcosa non va e Rio, sentimentalmente legato a Tokyo ed in vacanza con lei, viene rapito. Quindi, i rapinatori vengono riuniti dal Professore, dopo che quest’ultimo si è incontrato con Tokyo in una chiesa thailandese, per tentare un nuovo colpo, stavolta alla banca spagnola di Madrid.

Come finisce la terza parte?

La terza parte è uscita il 19 luglio 2019 su Netflix. Tantissimo il battage pubblicitario, persino sulle reti generaliste, al punto che Rai 2 ha dedicato uno speciale condotto da Simona Ventura. Quest’ultima, ha intervistato tre attori protagonisti del cast, ossia Úrsula Corberó (Tokyo), Esther Acebo (Stoccolma) e Jaime Lorente (Denver).

Ci sono new entry in questa nuova stagione de La Casa di Carta come Palermo, interpretato da Rodrigo De La Serna (attore non del tutto sconosciuto in Italia, in quanto vestì i panni di Papa Francesco nel film “Chiamatemi Francesco – Il Papa della gente”), Bogotà (Hovik Keuchkerian) e Marsiglia (Luka Peroš). Ma, tra i nuovi ingressi, il più interessante è sicuramente quello dell’ispettore Alicia Sierra, interpretata da Najwa Nimri. Sierra, nella Casa di Carta 3, è un tipo tosto e darà filo da torcere ai rapinatori.

Al punto, nella parte finale, Rio viene liberato e fatto tornare assieme ai suoi compagni e Sierra distrarrà Nairobi, prima con un orsetto di peluche che possedeva suo figlio, Axel, e poi facendole vedere quest’ultimo davanti la banca. A questo punto, alla Casa di Carta, la rapinatrice viene ferita da un corpo mortale da parte della polizia.

Intanto, Raquel, durante la fuga dalle forze dell’ordine, si trova in una casa di due coniugi contadini con il fucile in mano. L’ex ispettore, però, viene arrestata dalle forze dell’ordine che faranno credere al Professore, in fuga, che quest’ultima sia stata da loro uccisa. Intanto, i rapinatori, devastati dalla morte di Nairobi, vengono avvertiti da Sergio di fare una vera e propria guerra contro le forze dell’ordine e lanciano un missile contro un furgone blindato della polizia. Così finisce la terza parte della Casa di Carta, in attesa dei nuovi episodi in uscita il prossimo anno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!