ESCLUSIVO: KK intervista DJ Codazzo, ex spalla di Marco Galli

KK intervista DJ Codazzo
ESCLUSIVO: KontroKultura intervista DJ Codazzo

Abbiamo incontrato DJ Codazzo, al secolo Giulio Franciò, indimenticato protagonista di Radio 105, azienda nella quale ha lavorato fino al 2003.

In tanti si sono chiesti che fine abbia fatto dopo aver lasciato il network; vediamo, quindi, cosa ci ha raccontato in merito all’esperienza sull’emittente milanese e ai suoi progetti per il futuro.

D. Ciao Giulio, sul tuo curriculum possiamo leggere che hai studiato teatro; cosa ci dici di questa fase della tua carriera?
R. Com’è forte la mia passione per la radio, anche il teatro mi piace moltissimo; ho lavorato con Rino Silveri e Piero Mazzarella, grandi attori del teatro milanese.

D. Per anni sei stato la spalla di Marco Galli, poi non abbiamo più potuto seguirti su Radio 105: puoi raccontarci cosa è successo dopo?
R. Ho lavorato con Radio 105 dal 1995 al 2003, con Marco Galli in “Happy days”, “Ambaradan”, “Audirone” e “Tutto Esaurito”; ad essere sincero, però, avrei preferito lavorare con Marco Mazzoli, grande professionista come Marco Galli ma con un modo di lavorare più simile al mio. Lasciata Radio 105, nel 2005 ho lavorato per Radio Globo a Roma per un anno, poi nel 2007 con Teo Mammucari a Cultura Moderna e Distraction su Canale 5 e Italia 1 e in seguito ho fatto animazione nei villaggi in Sardegna con Aurum Hotels Villaggio dei Pini Platamona a Sassari e Ischia e successivamente ho proseguito con diverse collaborazioni con le webradio, tra cui Webradionetwork e Radio Toscana Web e attualmente con Rete104.it con Tommy De Angelis. Sono anche intervenuto diverse volte nel programma di Marco Baldini su Radioradio.

D. Cosa ne pensi della vicenda della chiusura e successiva riapertura dello Zoo avvenuta il mese scorso?
R. Lo Zoo di 105 è stata ed è sempre una grande trasmissione, ascoltatissima e, come ben sappiamo, in Italia quando si dice la verità… si risulta scomodi. Questo vale per tutto e tutti, non solo per le radio ma anche per i personaggi di cinema e tv. Come sai, comunque, noi siamo gente di spettacolo ed arte, quindi ragioniamo con il cuore dell artista: evviva l’arte!!!

D. Sei rimasto in buoni rapporti con i tuoi ex colleghi?
R. Si, sono in ottimi rapporti con tutti i miei colleghi.

D. Secondo te cosa dovrebbe fare l’industria radiofonica per riprendersi dalla crisi che l’ha colpita? E a te piacerebbe tornare a far sentire la tua voce?
R. Nelle radio nuove idee per programmi innovativi e conduttori simpatici. Certo, la radio è la mia vita e devo assolutamente tornarci al più presto.

D. Quali sono i tuoi progetti futuri?
R.  Il mio obiettivo è avere un programma di intrattenimento mio, anche insieme a veri professionisti tra gli speaker radiofonici.

 

Nel ringraziare DJ Codazzo per la disponibilità dimostrata nei nostri confronti, gli facciamo un grande in bocca al lupo per la prosecuzione della sua carriera.

Volete restare sempre aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina? Allora chiedetemi l’amicizia cliccando qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!