Sara Affi Fella, tatuaggio rimosso: l’ex tronista spiega perché

Sara Affi Fella
Sara Affi Fella

Sara Affi Fella spiega il motivo del tatuaggio rimosso sul polso

Sara Affi Fella ha attivato nelle ultime ore sul suo account Instagram la funzione ask per permettere alle follower di inviarle domande. Tantissimi i complimenti all’ex tronista di Uomini e Donne (mischiati a qualche rivelazione sconvolgente), altri fan hanno invece colto l’occasione di porle quesiti sulla sfera privata.

La domanda più gettonata, secondo Sara, riguarda il perché abbia coperto un tatuaggio. Nello specifico, il riferimento va al tattoo che portava sul polso, riportante il numero 222, sostituito da una croce nera piuttosto spessa. Una volta per tutte ha deciso di saziare la curiosità, soddisfacendo perciò la curiosità creatasi attorno all’argomento.

A precisa domanda, Sara Affi Fella ha spiegato, anzitutto, che in tante le pongono questa domanda e così decide di rispondere e chiarire come stanno effettivamente le cose. Il motivo è più semplice di quel che si pensa: non le apparteneva più. Quindi ha preferito rimuoverlo. Il tatuaggio a cui le ammiratrici dell’ex miss Curvy si riferiscono è certamente quello che si fece nel 2017 con Nicola Panico per celebrare la ritrovata serenità insieme al compagno dopo la rottura avvenuta sull’isola delle tentazioni, a Temptation Island 4.

La storia dietro al tattoo

Allora i due erano davvero innamorati l’uno dell’altra, ma Sara Affi Fella optò per andarsene in quanto non aveva apprezzato i diversi comportamenti del suo fidanzato. Nicola, con coraggio e dedizione alla causa, scelse di perseverare e, dopo un corteggiamento molto lungo, riuscì a convincere la sua amata nel dargli una seconda chance. E fu allora che la coppia si tatuò, sul polso, la cifra 222.

Come spiegò Nicola in un’intervista rilasciata a Isa e Chia il 222 è un numero che ricorre molto spesso nella sua vita: 2.22 è l’ora in cui morì suo padre durante un incidente, era il numero di targa della sua auto, Sara è nata alle 2.22 e alla prima vacanza avevano la stanza 222. Insomma, un numero che sembrava perseguitarli e così avevano imprimerselo sulla pelle. (continua dopo la foto)

Lo strafalcione di Sara Affi Fella in inglese

In tempi recenti, Sara Affi Fella ha sempre fatto parlare di sé per un altro tatuaggio. La sua schiena riportava la scritta “For those like my who never give up” (per quelli che come me non si arrendono mai… ndr), contenente un errore grammaticale piuttosto grossolano. Infatti, invece dell’aggettivo possessivo “my” ci sarebbe dovuto essere il pronome personale “me”. Sara replicò alle battute sarcastiche spiegando che non rappresentava un suo problema, per poi correre dal tatuatore e farsi correggere l’errore.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!