Romina Power, morbide forme in bikini rosso: la foto al mare fa il giro del web

Romina Power
Romina Power

Romina Power vola in vacanza

Romina Power ha lasciato momentaneamente l’Italia per farsi una vacanza rilassante. A quanto pare l’ex moglie di Al Bano Carrisi è partita da sola, per la precisione con la sua inseparabile cagnolina Daisy.

Nel frattempo sul web è iniziata a circolare una sua foto che la ritrae a mare. Uno scatto che in pochissimo tempo ha fatto il giro del web. Ma andiamo a vedere nello specifico come si è mostrata l’artista italo-americana.

La cantante statunitense al mare sfoggia un bikini rosso

Nonostante i suoi 67 anni Romina Power è ancora una donna molto affascinante. Tuttavia negli ultimi tempi ha aumentato notevolmente di peso, per questo motivo la donna indossa dei vestiti larghi e delle tuniche. Nonostante non sia proprio in forma, l’ex moglie di Al Bano Carrisi si è mostrata in bikini rosso mentre stava facendo una piccola rampicata tra le rocce.

La cantante statunitense appare molto rilassata mettendo in mostra le sue morbide forme. Naturalmente sotto l’immagine in questione non sono mancati i commenti di apprezzamento da parte di coloro che la seguono sui social network. Alla donna è piaciuto sempre essere immersa dalla natura. (Continua dopo la foto)

Romina Power al mare in bikini rosso

Romina Power pronta a diventare nonna per la seconda volta

Romina Power sta attraversando un momento d’oro della sua vita. Infatti, dopo aver ritrovato la sintonia con l’ex marito Al Bano, i due hanno in programma dei nuovi concerti in giro per l’Europa. In più tra poco più di due settimane diventerà nonna per la seconda volta. Infatti per Ferragosto è previsto il parto di Cristel Carrisi, la sua terzogenita che metterà al mondo una femminuccia.

Dopo Kai Luksic avuto dall’imprenditore croato Davor, ora è in arrivo una bellissima bambina di cui non sappiamo ancora il nome. Al Bano e la Power aspettano con impazienza questo momento che comporterà un ulteriore allargamento della famiglia. Quindi non ci rimane che aspettare ancora un altro po’.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!