‘Si è operato al cuore…’: Amadeus svela il dramma vissuto a pochi giorni dal suo matrimonio (Foto)

Festival di Sanremo 2020 Amadeus

Il matrimonio di Amadeus e Giovanna Civitillo 

Un paio di settimane fa, dopo anni d’attesa per via dell’annullamento del precedente matrimonio, Amadeus e Giovanna Civitillo si sono sposati in chiesa. Una cerimonia che è stata seguita in esclusiva dai paparazzi e giornalisti del magazine Oggi che poi hanno realizzato un servizio su di loro.

Il noto conduttore Rai, inoltre, ha fatto delle confessione inattese che riguardano il padre che si è sentito male a pochi giorni dall’evento. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa è accaduto.

Il grande desiderio della coppia 

Amadeus e Giovanni Civitillo si sono detti si per la seconda volta, ma in questo caso davanti agli occhi di Dio. Il noto conduttore e la madre di suo figlio hanno scelto un luogo suggestivo per la cerimonia nuziale, ovvero la chiesa di Sant’Anna al Vaticano. La parrocchia è stata addobbata in modo semplice, con delle calle bianche. Ricordiamo che il presentatore dei Soliti Ignoti e la sua dolce metà si erano sposati circa dieci anni fa ma col rito civile.

Mentre il rito religioso è stato officiato da monsignor Andrea Ripa e don Santino Spartà. E’ stato proprio quest’ultimo che ha insistito affinché i due si sposassero con un rito ecclesiastico. (Continua dopo la foto)

Amadeus e Giovanna Civitillo sposi

La rivelazione sul padre di Amadeus

Dopo la cerimonia, Amadeus e Giovanna Civitillo hanno rilasciato una lunga intervista ad Oggi, l’unico periodico che ha avuto la possibilità di realizzare le foto del matrimonio. Ovviamente i diretti interessati erano molto emozionati nonostante in chiesa fossero in pochi intimi.

Il conduttore ha rivelato che ricorderanno quel giorno per tutta la vita perché è un sogno che finalmente si è realizzato. Ora i due si sentono veramente marito e moglie. Il giornalista del settimanale ha ricordato ad Amadeus che suo padre qualche giorno prima delle nozze è stato operato al cuore. Come sta ora l’uomo?

“ABBIAMO AVUTO UNA GRANDE PAURA, TANTO CHE ERAVAMO PRONTI A RINVIARE. MA MI AVEVA PROMESSO CHE NON SAREBBE MANCATO PER NIENTE AL MONDO: È USCITO DALL’OSPEDALE TRE GIORNI PRIMA E MI HA COMMOSSO DICENDOMI CHE NON RICORDAVA UN GIORNO IN CUI È STATO COSÌ FELICE COME QUELLO DELLE MIE NOZZE. L’HO RIVISTO BALLARE CON MIA MADRE, HA 81 ANNI E UNA TEMPRA DI ALTRI TEMPI”,

ha concluso Amedeo Sebastiani.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!