‘Sono sconvolta per la sua morte…’: Barbara Palombelli devastata dal dolore

Barbara Palombelli

Lo sfogo di Barbara Palombelli

Barbara Palombelli qualche ora fa si è sfogata duramente sulla sua pagina Facebook riguardo quello che è accaduto giovedì A Roma. Ovviamente ci stiamo riferendo al carabiniere assassinato a coltellate da migranti. Andiamo a vedere nello specifico cosa ha scritto sul social network.

La conduttrice di Forum si sfoga su Facebook 

Attraverso Facebook, Barbara Palombelli ha espresso tutta la sua disapprovazione per come si sono comportate le forze dell’ordine sulla triste vicenda accaduta nella Capitale. Nello specifico la conduttrice di Forum si è riferita alla tragica morte del carabiniere Mario Rega Cerciello di 35 anni, assassinato da due nord africani. La giornalista romana ha scritto: “Ho abitato tredici anni in prati”

La rabbia di Barbara Palombelli e Rita Dalla Chiesa 

Ma lo sdegno per la conduttrice di Forum e Stasera Italia non è terminato qui. Attraverso un lungo post su Facebook ha scritto:

“A POCHI METRI DA VIA PIETRO COSSA… MI ERO SEMPRE SENTITA MOLTO SICURA IN QUELLA ZONA DELLA CITTÀ. MIA MADRE ABITA LÌ. SONO SCONVOLTA DALLA NOTIZIA DELLA MORTE DEL GIOVANE CARABINIERE. MI CHIEDO ANCHE PERÒ: CHI CONTROLLA, CHI DOVREBBE PREVENIRE, CHI HA LA RESPONSABILITÀ DELL’ORDINE PUBBLICO???”.

La moglie dell’ex sindaco di Roma Francesco Rutelli non si capacità perché le forze dell’ordine non hanno fatto il loro dovere. Secondo lei la colpa principale ce l’ha coloro che dovrebbero garantire la sicurezza. Barbara Palombelli non si nasconde dietro un dito ma dandole a dire a tutti. La nota giornalista è conduttrice si è sfogata affermando che si poteva evitare assolutamente alla morte di questo carabiniere.

Allo sfogo della donna arriveranno delle risposte concrete? Nel frattempo anche la sua collega Rita Dalla Chiesa si è sfogata su Twitter e Instagram. La giornalista di Casoria  infatti, si è arrabbiata moltissimo per quello che ha dichiarato Roberto Saviano sulla morte del 35enne Mario Rega Cerciello. Uno sfogo che è stato condiviso dalla maggior parte dei follower, mentre altri le hanno detto di leggere tutto l’articolo prima di proferire parola.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!