‘C’è un uomo a cui dico mai no…’: Maria De Filippi e le parole che non sono riferite al marito Maurizio Costanzo (Foto)

Maria De Filippi
Maria De Filippi

Maria De Filippi si confessa a 360 gradi in vista della nuova stagione televisiva 

Per il momento Maria De Filippi è in vacanza insieme al marito Maurizio Costanzo e il loro figlio adottivo Gabriele. In vista di ripartire con la nuova stagione televisiva, la conduttrice pavese è stata raggiunta dal giornalista di Oggi il quale le ha fatto una lunga intervista.

Queen Mary ha affrontato diverse tematiche, tra cui il Grande Fratello, il rapporto col consorte e anche di Pier Silvio Berlusconi, Vicepresidente e Amministratore Delegato di Mediaset.

Queen Mary e la parole che non ti aspetti per Pier Silvio Berlusconi

Maria De Filippi ha confessato che il loro rapporto professionale è cresciuto pian piano e in questi anni non gli ha mai raccontato delle frottole. Poi ha detto che non si sentono tutti i giorni al telefono, ma quando lo vede sa perfettamente che lei mantiene sempre le promesse.

Parole che non sono rivolte al consorte Maurizio Costanzo, ma bensì a Pier Silvio Berlusconi, compagno di Silvia Toffanin conduttrice di Verissimo. La regina della televisione italiana ha affermato che col figlio dell’ex Premier ha un rapporto molto bello e vero, poi ha stupito così:

“A Pier Silvio faccio fatica a dire no!”.

(Continua dopo la foto)
Maria De Filippi: “A Pier Silvio faccio fatica a dire no!”

Maria De Filippi parla del suo futuro dopo la tv

Nel corso della lunga intervista al periodico di gossip, Maria De Filippi ha parlato del suo futuro in televisione. Al giornalista ha detto le sue intenzioni:

“Quando non condurrò più, magari continuare ad avere un ruolo! Ma dipende dove e con chi, perché io sono abituata a lavorare in modo autonomo”.

Una prospettiva ben diversa rispetto ai suoi esordi, ovvero quando per arrivare dove è oggi ha fatto una lunga gavetta. La conduttrice di Uomini e Donne, infatti, ha concluso il suo intervento in questa maniera:

“Sono stata seduta sei anni in una sala riunioni non avendo il diritto di parola”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!