Temptation Island, intervista a Javier: la scelta di partecipare al programma e la passione per la pallavolo

Javier Martinez è il tentatore più amato dal web in questa sesta edizione di Temptation Island. Il modello ha conquistato Ilaria e in un’intervista a Uomini e Donne Magazine ha svelato qualcosa in più sulla sua vita e sulla scelta di partecipare al programma

Temptation Island: il single Javier ha conquistato Ilaria e non solo

Durante le ultime puntate di Temptation Island il tentatore Javier Martinez ha conquistato la fidanzata Ilaria. Quest’ultima si è lasciata andare ad una conoscenza molto ravvicinata con il tentatore e lui l’ha portata a conoscere la sua famiglia. Nel web c’è tanta ironia e ammirazione per lui, che ha deciso di rilasciare un’intervista a Uomini e Donne Magazine per farsi conoscere meglio dal pubblico.

Javier Martinez: dall’Argentina in Italia

Javier è nato in Argentina nel 1995 e dice di avere dei ricordi belli e brutti che lo legano alla sua terra d’origine. Sono belli perché era bambino e spensierato. Pensava solamente ad andare a scuola e divertirsi con gli amici nel pomeriggio.

Sono anche brutti perché la sua famiglia era molto povera e ha dovuto salutare due fratelli che sono partiti per l’Italia in cerca di fortuna. Non tutti sanno che Javier è un giocatore di pallavolo professionista. Trasferitosi anche lui in Italia, ha iniziato la sua carriera in questo sport. Ecco le sue dichiarazioni a riguardo:

La pallavolo non è solamente la mia passione, ma è la mia vita. Si tratta dello sport che mi ha portato in Italia, che mi ha dato una casa, uno stipendio, da mangiare. Anche le amicizie più importanti le ho strette grazie alla pallavolo.

Prima ha giocato nella Lube Banca Marche di Appignano, poi in Serie B con la Sampress Nova Volley Loreto. Adesso è schiacciatore dell’Intervolley Foligno.

Javier: la scelta di partecipare a Temptation Island e la famiglia

Ma come mai Javier ha deciso di partecipare al programma condotto da Filippo Bisciglia? Ecco la sua risposta:

Conoscevo il programma e volevo uscire dalla mia comfort zone. Mi serviva come bagaglio emotivo e personale.

Ricorderete che il tentatore ha portato Ilaria a conoscere il padre e il fratello, che sono in Italia con lui. Il fatto di aver perso la madre quando era piccolo, l’ha fatto legare maggiormente al resto della sua famiglia:

Ho un rapporto talmente speciale con loro che va oltre qualsiasi cosa. Non siamo la classica famiglia che si scrive sempre, ma loro sanno che io ci sono sempre per loro e loro ci sono sempre per me. Non mi hanno mai giudicato, e anche in questa esperienza mi hanno appoggiato totalmente.

Per lui, il padre è un punto di riferimento fondamentale e, anche se hanno personalità molto diverse, Javier cerca di seguirlo e di imparare sempre da lui, ad esempio su come comportarsi con le donne e averne profondo rispetto. Voi che ne pensate di questa intervista di Javier?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!