‘Preghiamo…’: Nadia Toffa, dopo il silenzio arrivano le parole commoventi di una fan della iena (Foto)

Nadia Toffa
Nadia Toffa

Il silenzio assordante di Nadia Toffa sta spaventando tutti

Chi segue Nadia Toffa da tempo sa perfettamente che la conduttrice ed inviata de Le Iene Show era molto attiva su tutti i suoi profili social. Da qualche mese, invece, la giornalista ha postato pochissime foto facendo allarmare i follower.

Cosa sta accadendo realmente alla 40enne? Per caso la cura che sta facendo contro il tumore l’ha resa ancora più debole? Sono questi gli interrogativi che i fan si sono posti ultimamente.

La conduttrice de Le Iene Show e gli attacchi dei leoni da tastiera

Il silenzio social di Nadia Toffa ha fatto sì che i leoni da tastiera si scatenassero contro di lei. Infatti sugli ultimo post condivisi dalla iena, i detrattori hanno scritto dei commenti davvero cattivi. In tanti le hanno augurato la morte, altri l’hanno accusata di marciare col suo tumore per vendere libri e ottenere maggiore follower.

Affermazioni molto gravi che tempo fa avevano trovato la giusta punizione. Infatti la conduttrice de Le Iene Show si era recata direttamente alla Polizia Postale con tutto il materiale a disposizione per denunciare i leoni da tastiera. Per fortuna non ci sono solo quest’ultimi, Nadia può contare ancora sui seguaci che le vogliono bene e che la sostengono moralmente.

Nadia Toffa e la commovente preghiera di una seguace

E a proposito dei fan, di recente una di queste ha fatto un bellissimo gesto nei confronti di Nadia Toffa. Che cosa? Nello specifico l’utente, sotto un post della giornalista bresciana ha scritto una lunga preghiera dedicata alla 40enne.

La donna ha consigliato la conduttrice de Le Iene Show che torneranno in onda a metà settembre su Italia 1, di affidarsi a Dio. Per l’internauta la osa giusta è pregare, ovviamente anche curarsi con le terapie adeguate, per cercare di guarire dal brutto male che l’ha colpita circa due anni fa. Ecco la preghiera della follower:

La preghiera di una follower dedicata a Nadia Toffa
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!