‘La mia carriera in tv non andrà avanti…’: Flavio Insinna e l’annuncio dopo L’Eredità

Flavio Insinna

Flavio Insinna si confessa al magazine Nuovo

Per il momento Flavio Insinna si sta godendo le vacanze estive in attesa di tornare a settembre alla guida de L’Eredità, il popolare game show del preserale di Rai Uno. L’attore romano, però, ha trovato il tempo per rispondere ad alcune domande fatte dal giornalista di Nuovo, il periodico di gossip diretto da Riccardo Signoretti. L’artista della tv di Stato ha fatto delle dichiarazioni clamorose, andiamo a vedere quali.

Il conduttore romano parla del suo futuro 

Intervistato da Nuovo, Flavio Insinna ha fatto un bilancio della sua lunga carriera sia in teatro che in televisione, ma anche della sua esperienza al quiz tv L’Eredità. Ricordiamo che quest’ultimo la Rai glielo affidato dopo che il compianto Fabrizio Frizzi è venuto a mancare a causa di un brutto male.

Il cambio di guardia non ha risentito minimamente sugli ascolti, infatti son rimasti positivi come le precedenti edizioni. Tuttavia c’è ancora qualche utente che lo critica sui social network per la vicenda Affari Tuoi, che il tg satirico Striscia la Notizia ha tirato fuori. Ad Insinna è stato chiesto se in passato ha mai pensato di cambiare completamente vita. A quel punto il diretto interessato, senza nascondersi dietro un dito ha risposto così:

“LA MIA CARRIERA NON ANDRÀ AVANTI FINO A 80 ANNI. NON SONO CERTO PIPPO BAUDO.”

L’artista capitolino, inoltre, ha affermato che non gli manca assolutamente una trasmissione in prime time, in quanto a quella fascia oraria sono più bravi e portati i colleghi Carlo Conti e Milly Carlucci.

“NO, QUELLA È PER CARLO CONTI E MILLY CARLUCCI. IO SONO UN UOMO TELEVISIVO DA RESISTENZA, MI PIACE IL QUOTIDIANO”,

ha sottolineato Insinna al magazine di gossip Nuovo.

Flavio Insinna torna con Prodigi 

Dopo una stagione ricca di soddisfazioni nel campo lavorativo, l’artista Rai Flavio Insinna tornerà nuovamente con ‘Prodigi – La musica è vita’, trasmissione che vedremmo sulla prima rete della tv pubblica. Uno show molto importante realizzato in collaborazione con UNICEF ed la casa di produzione Endemol Shine Italy.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!