Paolo Ruffini tesse gli elogi di Barbara d’Urso: “E’ geniale”

Paolo Ruffini ha lavorato in passato con Barbara d’Urso: ecco che ne pensa

Paolo Ruffini difende Barbara d’Urso. Il simpatico comico toscano, reduce da una fortunata stagione a Colorado con la sensuale showgirl Belen Rodriguez, fa stavolta parlare di sé per delle dichiarazioni sulla conduttrice napoletana.

Contattato da TvBlog, prende una netta posizione su Carmelita e non si risparmia clamorose dichiarazioni. Il compagno di Diana del Bufalo, disquisendo sulla sua carriera, confessa di aver lavorato in passato proprio con Barbara e con orgoglio.

Il redattore del noto portale, sempre ben informato sul gossip italiano, vuole naturalmente strappargli un’opinione, al che Paolo Ruffini confessa di stimare molto la d’Urso come professionista. Stando alla sua personale esperienza, si tratta di una donna molto in gamba, che sa cosa proporre e in che modo conseguire eccellenti ascolti. Si può dire tutto sul suo conto – aggiunge ,- tranne che sia una persona disonesta. In realtà, ciò che offre è semplicemente quello che la gente vuole. Uno straordinario fast food e asserisce:

“La trovo geniale”

Insomma, il giudizio è più che positivo. Parole che, non ne dubitiamo affatto, faranno felice la diretta interessata.

La Pupa e il Secchione torna nella nuova stagione

Nell’immediato futuro televisivo di Paolo Ruffini c’è la terza edizione de La Pupa e il Secchione, prima sempre affidato a Enrico Papi. Come risponderà il pubblico alla sua designazione? Riuscirà a eguagliare il fortunato riscontro ottenuto dal predecessore?

Nel frattempo, durante un’intervista rilasciata al portale TvBlog.it, ha preso parola sul programma, non facendo mistero di volerlo riadattare. Del resto, i tempi, rispetto all’ultimo messa in onda, sono profondamente cambiati. Per questo, come spiega Ruffini, i ruoli potrebbero ribaltarsi. Lo stanno definendo.

Lui crede, ad ogni modo, che ci siano i presupposti effettivi affinché questo cambio di tendenza abbia effettivamente corso. E chissà cosa ne penserà il pubblico sulla possibile novità: apprezzerà?

Paolo Ruffini: il paragone con Paolo Bonolis

Nella stessa intervista, il redattore, considerando quante critiche ha attirato La Pupa e il Secchione ormai un decennio fa, ha chiesto a Paolo Ruffini perché bisognerebbe porre in evidenza le classiche donne tutto aspetto e niente sostanza, tutta avvenenza e niente contenuti. E di rimando Paolo azzarda un paragone, quello con Ciao Darwin.

Lo show evolutivo è a sua volta un prodotto popolare, curato da un uomo di spettacolo, Paolo Bonolis, che applica la propria intelligenza a volte in maniera totalmente geniale. Da quanto capiamo, non teme di scatenare polemiche nel tentativo di riportare in auge lo storico format sulla più giovane rete Mediaset.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com