Home Spettacolo Stash, la vergognosa menzogna sul suo stato di salute: il prof di Amici su tutte le furie

Stash, la vergognosa menzogna sul suo stato di salute: il prof di Amici su tutte le furie

0
Stash, la vergognosa menzogna sul suo stato di salute: il prof di Amici su tutte le furie

Come sta Stash Fiordispino dei The Kolors? 

Alcuni giorni fa Stash Fiordispino, componente della band The Kolors, è finito al centro dell’attenzione mediatica. Questa volta non c’entra nulla il gossip sul professore di Amici di Maria De Filippi, ma qualcosa che riguarda la sua salute.

Infatti sul web è iniziata a circolare la voce che il cantante napoletano ha avuto un malore e che è scomparso da Instagram. News che potevano allarmare molto i familiari del giovane artista. Ma cosa c’è di vero in tutto questo? A rivelare il tutto ci ha pensato il diretto interessato.

Il professore di Amici racconta la verità

Tranquilli, Stash dei The Kolors sta benissimo ed è in ottima forma. L’improvvisa assenza dai social network era dovuta solamente al nuovo progetto discografico a cui sta lavorando con la sua band. A rivelare il tutto ci ha pensato lo stesso professore di canto di Amici attraverso delle Stories su IG.

“Mi sono assentato semplicemente perché volevo concentrarmi sulle nuove canzoni. In questi giorni sono stato molto in giro, ho dormito pochissimo e ho toccato con mano delle dinamiche diversissime tra loro anche riguardanti questo mondo parallelo che si chiama Instagram di schifo totale che non è la mia visione dei social network”,

ha detto Stash visibilmente arrabbiato per quello che ha letto in giro sul web.

Stash sta bene e mostra la sua rabbia su IG

Stash ha ribadito ancora una volta di stare benissimo e di essere felice di quello che sta facendo nell’ultimo periodo. Su internet girava voce che il ragazzo ha accusato un malore con tanto di svenimento sul palco. Fiordispino si è irritato perché questa fake news ha preoccupato moltissimo la sua famiglia. L’unica cosa che è accaduta realmente è questa:

“Dopo sei ore di viaggio con l’aria condizionata sparata, scendo dalla macchina, 40 gradi all’ombra, mi gira la testa e mi siedo”.

Qualcuno avrà visto la scena e ci ha creato sopra un castello in aria.