Le bizzarre avventure di JoJo: il legame tra Giorno e Dio

Le bizzarre avventure di JoJo: il legame tra Giorno e Dio
Le bizzarre avventure di JoJo: il legame tra Giorno e Dio

Vento Aureo, ennesima trasposizione animata della lungo arco narrativo de Le bizzarre avventure di JoJo, si è conclusa in Giappone la scorsa settimana. Ricordiamo come l’anime sia disponibile con sottotitoli in italiano anche nel nostro paese, sulla piattaforma VVVVID. Vento Aureo ha la peculiarità di essere ambientata nel nostro paese.

Del resto, non è certo un segreto il fatto che il maestro Hirohiko Araki (autore del manga originale) sia un amante dell’Italia. Vento Aureo ha visto come protagonista il 15enne giapponese Haruno Shiobana (soprannominato Giorno Giovanna) figlio di Dio Brando (uno dei principali villain della serie JoJo) e di una donna di cui si sa poco o niente al riguardo.

Le bizzarre avventure di JoJo: il trionfo di Giorno

Come abbiamo visto al termine de Le bizzarre avventure di JoJo – Vento Aureo, Giorno Giovanna è riuscito a sconfiggere Diavolo a Roma, condannandolo ad un’infinita sequela di morti, una più macabra dell’altra. Tornato a Napoli il ragazzo diviene finalmente il grande capo della criminalità organizzata locale, sottomettendo i boss delle varie cosche. La scena in cui questi si inchinano dinanzi al 15enne seduto baciandogli la mano è a dir poco solenne!

Alla fine, il sogno di Giorno di divenire una gang-star si è finalmente realizzato. Obiettivo del figlio di Dio è adesso quello di far scomparire la circolazione di droga nei quartieri del capoluogo campano e rendere Napoli una città più sicura. Questo suo desiderio lo concretizzerà con l’aiuto del fedele compagno di avventure Guido Mista, uno dei pochi ragazzi sopravvissuti alla battaglia contro Diavolo.

Il figlio di Dio Brando

Spettacolare il combattimento tra Giorno Giovanna e Diavolo nelle ultime puntate de Le bizzarre avventure di JoJo – Vento Aureo. Alla fine, il giovane Haruno ha avuto ragione del perfido boss dell’organizzazione criminale Passione, ma del resto, cos’altro potevamo aspettarci dalla prole di Dio Brando? Ricordiamo del resto come il biondo e muscoloso vampiro abbia creato non pochi grattacapi alla famiglia Joestar nella prima e terza stagione animata.

Le ultime puntate di Vento Aureo confermano i legami di sangue tra Dio e Giorno. Del resto, la conferma che il fratellastro di Jonathan Joestar  avesse avuto dei discendenti l’abbiamo avuta già a partire dal primo episodio di stagione. Inoltre, lo stile di combattimento e i vari “Muda Muda” utilizzati da Giorno con il suo stand Gold Experience dimostrano, per chi fosse ancora scettico, che il 15enne è figlio di cotale padre.

Tuttavia, la conferma definitiva arriva da un elemento scovato da un fan riguardante Gold Experience Requiem. Nell’utilizzo di tale stand vediamo Giorno imitare una delle pose più caratteristiche di suo padre Dio, quando questi venne introdotto nella terza stagione de Le bizzarre avventure di JoJo, Stardust Crusaders. A riportare la notizia in Italia è stata la testata online Everyeye. Qui di seguito vi proponiamo le animazioni a confronto di Giorno e Dio e le somiglianze non passano certo inosservate!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!