Come affrontare l’influenza del cambio di stagione

Influenza
Come affrontare l'influenza stagionale

Bentornati cari lettori! L’argomento di quest’oggi riguarda il modo per affrontare l’influenza tipica del cambio di stagione.

Ok amici e amiche, ci siamo, siamo in pieno cambio di stagione e voglio lanciarvi una sfida: il primo o la prima che non cade vittima dell’influenza almeno una volta all’anno alzi la mano! Noi, ad essere onesti, non conosciamo nessuno che, almeno una volta, non si prenda un bel raffreddore o almeno almeno un po’ di tosse!

Cosa fare, quindi, per rafforzare il proprio sistema immunitario e per proteggersi dai malanni di stagione?

La soluzione o, per meglio dire, la giusta prevenzione, passa prima di tutto attraverso l’alimentazione, che deve essere sana e soprattutto equilibrata. Per quest’anno non sembra ancora detto che gli attacchi influenzali siano da ricondurre ad un qualche virus che è in circolazione, non allarmiamoci per qualche linea di febbre e non lasciamoci terrorizzare dal caos mediatico riguardante il virus Ebola: spesso e volentieri si tratta semplicemente di una particolare sensibilità agli sbalzi di temperatura, impossibili da evitare e che non risparmierebbero davvero nessuno!

Come potrete notare giorno per giorno, le stagioni, quest’anno, un po’ come l’anno scorso, sembrano essere un po’ indecise: un giorno sembra primavera inoltrata, poi piove per un paio di giorni e dopo la tempesta arriva una sorta di quiete quasi estiva, con i termometri che toccano e superano i 25 gradi, soprattutto nel sud Italia.

Per far fronte alle bizzarrie del tempo si consiglia quindi di fare una particolare attenzione al tipo di alimentazione che si segue: assumere una giusta quantità di Vitamina A e molte verdure, come gli spinaci, la cicoria, la zucca, le zucchine, i ravanelli, le carote, broccoli, cipolla e aglio, avrebbe infatti funzione antibatterica e aiuterebbe a sconfiggere i sintomi influenzali. Ovviamente queste verdure sono da consumarsi crude, per permettere ai sali minerali di svolgere la loro azione preventiva.

Insomma, amici e amiche, è inutile imbottirsi di farmaci, allarmarsi e mettersi al riparo, se l’influenza deve colpirci, che lo faccia, affrontiamola e curiamola correttamente, in modo da tornare presto in forma e in piena attività.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!