‘Si sta per commettere un crimine…’: Romina Power, il disperato appello contro il depuratore a Manduria (Foto)

Romina Power
Romina Power

Romina Power torna a parlare della vicenda del depuratore a Manduria

Anche Romina Power, appena tornata dalla vacanza fatta a Palma di Maiorca, ha deciso di schierarsi dalla parte di tutti coloro che si battono per lo spostamento del depuratore a Manduria, in Puglia.

Chi conosce l’ex moglie di Al Bano sa perfettamente che nella sua vita si è sempre mostrata favorevole per le battaglie ambientaliste in difesa dei posti che ha conosciuto e ammirato. Per questo motivo la cantante statunitense ha realizzato un video in cui esprime tutta la sua disapprovazione per quello che sta per accadere in quella costa del Salento.

Il disperato appello della cantante statunitense

“Io credo che questo depuratore sia un crimine. Facciamo qualcosa ora che si può. Facciamo tutti qualcosa, uniti, per una volta”,

ha iniziato con queste parole abbastanza forti Romina Power nella seguente clip.La donna, inoltre, ha ribadito che il seguente depuratore non si deve assolutamente fare se tutti gli abitanti della zona vogliono difendere quel lembo di mare meraviglioso invidiato da tutta l’Italia e da alcuni Paesi del mondo. L’ex del Maestro Al Bano ha detto che sarà sempre con loro con il cuore, ma ha precisato che bisogna sostenere la battaglia dei comitati.

“Forza, questa volta dobbiamo veramente agire”,

ha affermato l’artista italo-americana che dopo anni vissuti in California ora ha deciso di tornare a vivere a Roma. (Continua dopo il video)

Oltre alla Power erano presenti Pinuccio e i Boomdabash

Alla manifestazione che ha preso il via verso le 19, oltre all’appello della cantante Romina Power, hanno partecipato anche i Boomdabash e Pinuccio. L’ex moglie di Al Bano, si è rivolta ai cittadini della zona per partecipare alla manifestazione a Torre Colimena. In modo da manifestare contro la costruzione del depuratore di Sava e Manduria nella zona Urmo-Belsito, a pochi passi da una riserva naturale.

“Facciamo tutti qualcosa uniti per una volta. Non si deve fare questo depuratore se vogliamo veramente conservare questo mare bellissimo della Puglia. Siate con me. Difendiamolo. Io con il cuore sono lì con voi, ma voi siate con me, siate forti, siate uniti nel difendere il nostro mare. Faccio un appello a sostenere le iniziative dei comitati. Dobbiamo agire”,

ha concluso la Power.

Manduria
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!