Ivana Spagna, il racconto choc: “Ho tentato il suicidio”. Ecco chi l’ha salvata

L’intervista di Ivana Spagna ha segnato un profondo momento di commozione generale. Ospite del programma di Rai 1 “Io e te” condotto dal giornalista Piergluigi Diaco, la cantante di “Gente” si è lasciata andare a delle confessioni intime e private, parlando nello specifico di un aneddoto che ha profondamente segnato la sua esistenza.

La confessione amara di Ivana Spagna

L’artista, con tono della voce smorzato e commosso ha parlato di un suo periodo di vita particolarmente buio. E’ il 1997, la sua carriera artistica è nel pieno del successo, ma un doloroso lutto scuote la sua esistenza. La sua adorata mamma viene infatti a mancare dopo anni di lunga malattia. Un evento improvviso che fa sprofondare la cantante in una profonda depressione. Ivana non sa come reagire, non riesce a metabolizzare la perdita, così, distrutta dal dolore pensa al suicidio.

La 64enne, pubblicamente e senza reticenze, ha infatti ammesso di aver pensato, dopo uno dei tanti concerti, di togliersi la vita. Una decisione presa per la troppa sofferenza avvertita a causa della dipartita dei suoi genitori, che per lei sono stati tutto.

A salvarla, però, come dichiarato dalla diretta interessata a Diaco, ci ha pensato la sua gattina di allora. Proprio nel momento in cui era decisa a farla finita, l’animale si è palesato davanti a lei ed ha iniziato a miagolare con dolcezza. Ivana si è sentita in colpa e di fronte a quell’essere vivente che aveva comunque bisogno di lei e delle sue cure si è ravveduta tornando sui suoi passi. Un momento toccante il suo racconto che ha commosso sia il pubblico in studio che i tanti telespettatori.

L’invito della cantante

Ivana Spagna ha raccontato il suo periodo “no” con coraggio e forza, ha voluto in qualche modo essere d’esempio. La cantante ha infatti invitato tutti quelli che stanno vivendo un periodo della propria vita doloroso e non favorevole, a reagire al dolore e a non chiudersi in se stessi. Ma soprattutto ha esortato a capire quando è il momento di fermarsi e riprendersi, senza far del male alle persone che stanno intorno.

L’unico errore che infatti si è rimproverata, è quello di non aver avuto la forza di condividere la sofferenza con i suoi amici e la sua famiglia, di chiudersi in un silenzio che la stava quasi per uccidere senza rendersene nemmeno conto. La Spagna ha anche toccato l’argomento fede, confessando di avere con Dio un rapporto abbastanza conflittuale, per sua stessa ammissione, dipeso dalla rabbia nata a seguito delle perdite subite.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!