Ultimissima: le staminali possono uccidere le cellule tumorali!

cellule tumorali
Le cellule staminali possono uccidere le cellule tumorali del cervello grazie ad un nuovo studio!

E’ recentissima la notizia che stiamo per dare, ma già diverse testate se ne stanno occupando vista la grande importanza che ne potrebbe scaturire: uno studio condotto dai medici del Massachusetts General Hospital e dell’Harvard Stem Cell Institute è riuscito a far diventare le cellule staminali dei veri e propri distruttori delle cellule tumorali del cervello. Lo studio è frutto di anni e anni di ricerca e di fatica, e finalmente adesso è possibile cominciare a parlarne in termini più concreti, considerando anche la pubblicazione una rivista scientifica importante come Stem Cells.
La pubblicazione sulle riveste scientifiche è l’unica prova di una certa concretezza ed autorevolezza degli studi condotti, i quali altrimenti sono destinati a rimanere nell’anonimato senza essere nemmeno considerati studi seri e scientifici, quanto piuttosto tentativi più o meno riusciti di ottenere un po’ di fama e di successo.

 

Cellule tumorali uccise dalle staminali: lo studio effettuato

Per arrivare al risultato di cui sopra sono stati condotti esperimenti sui topi, l’obiettivo era quello di modificare le staminali, rendendole capaci di distruggere le loro “sorelle” tumorali non andando però ad intaccare i tessuti sani; grazie alla modificazione genetica, le staminali hanno iniziato a produrre una particolare tossina, e una volte poste nel sito del tumore,protette da un gel,sono effettivamente riuscite ad uccidere le cellule tumorali, costrette a soccombere di fronte alla tossina per loro sconosciuta.
Un risultato che non è possibile ignorare e che infatti è stato tenuto in seria considerazione anche dai media, i quali hanno potuto diffondere la notizia che è arrivata fino a noi; un risultato che ovviamente ha bisogno di essere ulteriormente rafforzato, ma che sicuramente pone le basi per una speranza.

 

Cellule tumorali uccise dalle staminali: il parere di medici ed esperti

L’utilizzo di cellule staminale per uccidere le cellule tumorali garantisce una maggiore resistenza della tossina stessa, la quale altrimenti avrebbe avuto vita breve e quindi si sarebbe rivelata completamente inaffidabile per sconfiggere i tumori solidi. Di fronte alla novità dell’utilizzo di cellule staminali, molti esperti del settore hanno espresso la loro totale approvazione ed il loro appoggio per il proseguo di un qualcosa che apre le porte ad una nuova terapia, totalmente innovativa ma potenzialmente perfetta. L’augurio da parte di tutti è che chi ha condotto lo studio continui a perfezionarlo sempre di più.
Ci auguriamo che la strada intrapresa possa essere proseguita con lo stesso entusiasmo e la stessa costanza fino ad oggi dimostrati.

 

 

Potrebbe interessarti anche:

Ecco come si previene il cancro e la presenza di cellule tumorali! LEGGI QUI!

Tumore al seno: le 17 sostanze killer per una donna! LEGGI QUI

Rimani sempre aggiornato con i miei articoli di salute e benessere, aggiungimi su Facebook CLICCANDO QUI 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!