Festival di Sanremo 2020, sangue palermitano per Amadeus: ecco le sue origini siciliane

Festival di Sanremo 2020 Amadeus

Amadeus conduttore di Sanremo 2020

E’ ormai ufficiale: Amadeus sarà il conduttore della 70esima edizione del Festival della canzone italiana. La kermesse canoa si svolgerà come di tradizione a Sanremo nella prima settimana di febbraio 2020 (dal 4 all’8) e trasmessa in Eurovisione su Rai Uno. Ma non tutti sanno che il presentatore di Ora o mai più e i Soliti Ignoti è di origine palermitane.

Le origini di Amedeo Umberto Rita Sebastiani, alias Amedeus

Si può tranquillamente dire che Amedeo Umberto Rita Sebastiani, in arte Amadeus, ha la città di Palermo nel Dna. Infatti il prossimo conduttore del Festival di Sanremo 2020 ha metà sangue siciliano. L’artista Ra che due settimane fa è convolato a nozze religiose con Giovanna Civitillo, è figlio di palermitani emigrati al nord.

Nello specifico sua madre casalinga, padre istruttore di equitazione. Sarà lui il prossimi timoniere direttore artistico della manifestazione canora più importante del nostro Paese. Per il momento, però, non si conoscono i volti di coloro che lo affiancheranno durante tutte e cinque le serate.

Amadeus e l’amore per Palermo, città natale dei suoi genitori

Per la cronaca Amadeus è nato a Ravenna il 4 settembre 1962. Ma il marito della Civitillo è cresciuto a Verona, la città scaligera nella quale il padre e la madre, entrambi palermitani, si trasferirono per motivi di lavoro.

Ma il presentatore dei Soliti Ignoti nel corso delle sue interviste ha spesso ha ricordato le vacanze nel capoluogo siciliano quando era adolescente, per andare a trovare i nonni. Ricordi indelebili come le mitiche arancine palermitane, i bagni al mare a Sferracavallo, frazione marinara di Palermo. Anche se è diventato un big della televisione italiana, Amadeus non ha mai dimenticato le sue origini.

“Che buona la milza. Specialità tipica, bella calda, buonissima, la mangiavo da ragazzino, andavo sempre a Mondello…”,

disse tempo fa ai Soliti Ignoti in una puntata dove era presente Nino U Ballerino, un esperto di street food. In quella occasione il consorte di Giovanna Civitillo accolse l’imprenditore della ristorazione da strada in questa maniera:

“Forza Palermo!”.“

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!