Donatella Versace acquista Villa Mondadori: torna sul lago di Como

Donatella Versace in primo piano

Donatella Versace acquista Villa Mondadori per 5 milioni di euro

La rinomata Villa Mondadori cambia padrone: abbandonando l’editoria, entra a far parte delle proprietà di Donatella Versace. La famosissima stilista torna così in riva al lago di Como.

Nel 2008 la famiglia vendette per 35 milioni di euro Villa Fontanella, per oltre due decenni uno dei ritiri preferiti dal fratello Gianni Versace. Tra gli immobili più prestigiosi e celebri del Lago Maggiore, Villa Mondadori è stata valutata 5 milioni di euro.

Finora gestita dall’agenzia immobiliare Engel & Völkers Lago Maggiore, La Verbanella, meglio conosciuta come Villa Mondadori, si estende su un’area di 1400 mq, compreso un favoloso giardino con piscina. Dipinta in tonalità rosa cipria, che ricalca lo stile locale, e direttamente affacciata sul lago, si sviluppa su 4 piani e conta 50 stanze, di cui 12 bagni e 20 camere da letto.

L’acquisizione di Donatella Versace ribadisce l’appeal della zona suscitato anche ai nostri connazionali: il 25 per cento degli investitori è italiano; il 75 per centro straniero. Tra i compratori internazionali, la prevalenza è tedesca con il 35 per cento; seguono gli svizzeri con il 25 per cento e la Gran Bretagna con il 15 per cento.

Tra gli ospiti Walt Disney, Eugenio Montale e Giuseppe Ungaretti

La Villa porta appresso con sé una grande storia, infatti, acquistata dalla famiglia Mondadori negli anni Venti, ospitò personaggi illustri, su tutti George Simenon, Walt Disney e altri ancora. Residenza di inenarrabile bellezza, folgorante con il suo stile senza tempo, è apprezzabile il fatto che rimanga legata a un importante nome italiano.

Arnoldo Mondadori, tra gli imprenditori di maggior successo della sua epoca, aprì i cancelli della Villa anche a illuminati scrittori quali Eugenio Montale, Thomas Mann e Giuseppe Ungaretti. La crème de la crème è probabilmente transitata qui, invitata per un incantevole soggiorno a cui era pressoché impossibile rinunciare. Tutti loro hanno apposto la loro firma sul muro sopra al camino.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!