Don Matteo, Terence Hill, la clamorosa sostituzione: ecco chi doveva interpretare il prete (Foto)

Sospesa Don Matteo: stop per la fiction con Terence Hill, ecco perché

Nuova puntata in replica di Don Matteo 11 con Terence Hill 

Questa sera alle 21:25 su Rai Uno va in onda un nuovo appuntamento con le repliche di Don Matteo 11. Negli ultimi giorni, però, è emersa una notizia che ha dell’incredibile. A quanto pare il famoso prete detective di Spoleto non doveva essere interpretato dall’attore italo-americano Terence Hill, ma bensì dal conduttore Giancarlo Magalli. (Continua dopo la foto)

Giancarlo Magalli ha rifiutato il ruolo di Don Matteo

Giancarlo Magalli ha detto no alla Rai per la parte di Don Matteo: la rivelazione a Non Disturbare

Di recente Giancarlo Magalli ha parlato della sua famiglia e del lavoro. E proprio per stare vicino alla moglie e ai figli, il noto conduttore de I Fatti Vostri ha rinunciato ad un’occasione importante.

Confessandosi a Non Disturbare di Paola Perego, l’artista romano ha rivelato che anni fa ha detto no alla Rai. Nello specifico i vertici di Viale Mazzini e la casa di produzione gli avevano chiesto di interpretare il ruolo di Don Matteo. Secondo la tv di Stato era un ruolo cascato a pennello per Magalli.

“Mi piacque, lessi anche qualche sceneggiatura“,

ha rivelato Giancarlo al programma di Rai Uno. Quindi se quest’ultimo avesse accettato, ora i telespettatori avrebbero potuto vedere una fiction completamente differente a quella con Terence Hill.

“L’ultima domanda fu ‘Il piano di lavorazione quale sarebbe?’ Otto mesi a Gubbio. Dissi no non ce la faccio, adoro Gubbio ma adoro anche la mia famiglia“,

ha dichiarato la voce narrante de Il Collegio, sostituita per la prossima stagione da Simona Ventura.

Anticipazioni Don Matteo 12: Fabio Rovazzi nel cast 

In attesa di vedere la puntata in replica di stasera, sul web sono emerse nuove anticipazioni dal set di Don Matteo 12. A quanto pare fra le varie guest star che saranno presenti nell’ultima stagione della fiction Rai, ci sarà anche il rapper milanese Fabio Rovazzi. Inoltre, ricordiamo che ci sarà il gradito ritorno di un attore storico, ovvero Simone Montedoro.

Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)