‘Uno strazio e un’incivilità…’: Lorella Cucarini furiosa a poche ore da Grand Tour di Linea Verde (Foto)

Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini e la rabbia sulla vicenda Bibbiano

Qualche ora fa Lorella Cuccarini ha avuto un’uscita abbastanza forte nei confronti della vicenda di Bibbiano e in difesa della famiglia. La conduttrice de La vita in diretta, infatti, ha rilasciato una lunga intervista al periodico La Verità, attaccando in questo modo:

“Bibbiano è una barbarie assoluta, uno strazio, un incubo. Se mi avessero tolto i figli sarei sarei morta o avrei reagito come una belva”.

L’artista Rai ha ribadito che non ne può più del politicamente corretto. La donna ora vorrebbe assolutamente un dialogo con il pubblico, ma anche far sentire la loro opinione oltre alle convenienze smettendola di pensare che i giudizi del web siano veritieri.

“Basta fare come me: fregarsene. Mi raccomando voi continuate: andate fino in fondo”,

ha ribadito la Cuccarini. Intervistata da La Verità, quest’ultima ha parlato anche di famiglia tout court:

“La famiglia è un cellula indispensabile che va salvaguardata. Prima e indispensabile cellula di una società coesa e sana. È un modello di vita, un modello educativo che dobbiamo preservare”.

(Continua dopo la foto)
Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini

Secondo appuntamento di Grand Tour di Linea Verde

Questa sera, venerdì 9 agosto 2019 alle 21:25 su Rai Uno va in onda il secondo appuntamento con Grand Tour di Linea Verde. La puntata di stasera partirà dal capoluogo ligure, ovvero Genova. Inoltre i conduttori passeranno dal Monte Rosa, dal mare della Liguria al ghiacciaio alpino del Belvedere.

Quest’ultimo si trova nel territorio di Macugnaga, il versante est del massiccio del Monte Rosa. I telespettatori assisteranno ad un itinerario davvero inedito. L’appuntamento odierno, come sempre, verrà presentato da Lorella Cuccarini, Angelo e Peppone. Intervistata dal magazine RadiocorriereTv, la conduttrice de La vita in diretta ha parlato della sua nuova avventura televisiva in Rai:

“Oggi sono in una situazione che mi consente di rischiare, di seguire percorsi che non siano rassicuranti, certi, scritti. Questo è un progetto in cui mi metto in gioco come persona, sto viaggiando come Lorella”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!