Gabriel Garko senza slip: l’immagine amarcord che creò polemiche tra i fan (Foto)

Gabriel Garko esce allo scoperto: 'Sono fidanzato' la foto bollente
Gabriel Garko

Gabriel Garko su Canale 5 con Mia moglie bellissima

Questa sera alle 21:15 su Canale 5 va in onda Una moglie è bellissima, film del 2007 con Leonardo Pieraccioni (regista), Laura Torrisi e Gabriel Garko. Quest’ultimo da qualche anno è scomparso dal piccolo schermo dedicandosi al teatro.

Una decisione che non è piaciuta del tutto ai fan del noto attore torinese che sperano in un suo imminente in televisione Il suo ultimo ruolo è stato Tonio Fortebracci nella quinta ed ultima stagione de ‘L’Onore e il Rispetto’. E a proposito di fiction, tempo fa c’era stata una censura da parte di Mediaset. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

La censura di Mediaset su Rodolfo Valentino

La fiction in questione era ‘Rodolfo Valentino – La leggenda’. Diverso tempo fa, c’era stato un dibattito riguardo la decisione dei vertici di Mediaset di tagliare i primi quindici secondi dello sceneggiato perché Gabriel Garko in quell’occasione si mostra completamente privo di vestiti e biancheria intima.

Dopo anni il magazine di gossip DiPiù è riuscito ad avere delle foto riguardanti quella scena postando l’immagine in cui l’artista piemontese mette in mostra i suoi gioielli di famiglia. (Continua dopo la foto)

Scena censurata con Gabriel Garko

Gabriel Garko e l’esperienza nella fiction su Rudy Valentino

In quell’occasione Gabriel Garko si è mostrato molto dispiaciuto per la censura che ha fatto l’azienda del Biscione. Infatti, nel corso di un’intervista al settimanale diretto da Umberto Brindani diceva questo:

“Peccato che abbiano tagliato la scena in cui ero nudo. Aveva un senso, non era gratuita. Quel nudo avveniva in un momento simbolico importante della storia, quello in cui Rodolfo Guglielmi si spoglia di tutto per diventare un nuovo uomo, il grande Rudy Valentino. Mi piacerebbe che Canale 5 ci ripensasse, ma temo non ci sia niente da fare”.

Inoltre il modello piemontese disse che aver impersonato Rodolfo Valentino è stata una bellissima sfida. Per prepararsi ho visionato tutti i suoi film, letto molte biografie, studiato danza fino a farsi venire i crampi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!