Anticipazioni Rosy Abate 2 con Giulia Michelini: il clamoroso ritorno di un personaggio storico (Foto)

Rosy Abate

Rosy Abate e Leonardo sempre più distanti

Qualche settimana fa Mediaset ha riproposto su Canale 5 le puntate della prima stagione di Rosy Abate – La Serie in attesa del sequel. Il pubblico aspetta con impazienza che fine ha fatto il piccolo Leonardo dopo che la madre è stata arrestata dalla Polizia. L’ex Regina di Palermo, dopo aver scontato la sua pena si ritroverà al di fuori di una società profondamente cambiata.

Inoltre le sarà quasi impossibile riconoscere il figlio visto che non sarà più un bambino, bensì un adolescente. Quest’ultimo, infatti, ha trascorso gli ultimi sei anni della sua vita in un’altra città d’Italia e con una nuova famiglia. Un nucleo spericolo che potrebbe mettere a repentaglio la vita del ragazzo. Ma Rosy, interpretata magistralmente da Giulia Michelini, non si farà intimorire.

Il ritorno di Paolo Pierobon nel ruolo di Filippo De Silva

Le anticipazioni su Rosy Abate 2 – La Serie, rivelano anche che ci sarà un clamoroso ritorno di un personaggio storico. Stiamo parlando di Filippo De Silva, impersonato dall’attore Paolo Pierobon. Quest’ultimo, infatti, per anni ha fatto parte della fiction precedente Squadra Antimafia. Quale sarà il compito dell’uomo? Senza ombra di dubbio quello di aiutare l’ex Regina di Palermo a riprendersi Leonardo e combattere contro il nemico.

“Ritroveremo alcuni protagonisti della prima stagione, come Paolo Pierobon, nei panni di Filippo De Silva, ma ci saranno anche diversi volti noti: tra questi Davide Devenuto, già stella di Un posto al sole, che qui interpreterà un boss senza scrupoli”,

si legge sull’ultimo numero del magazine di gossip DiPiù Tv. (Continua dopo la foto)

Filippo De Silva

Il possibile ritorno di Ivan Di Meo

Ma gli spoiler della seconda stagione di Rosy Abate – La Serie non sono finiti qui. A quanto pare oltre a De Silva potrebbe ritornare anche Ivan Di Meo, il padre biologico di Leonardo, interpretato dall’attore palermitano Claudio Gioè.

“La prima stagione si era conclusa con l’arresto di Rosy. Le nuove puntate sono ambientate sei anni dopo quel tragico giorno. Rosy ha finito di scontare la sua pena e, ormai libera, può finalmente andare a riprendersi suo figlio, Leonardino, che non vede dal giorno in cui è entrata in prigione: scoprirà, però, che durante la sua detenzione molte cose sono cambiate”,

è stato riportato dalla rivista.

Rosy Abate 2
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)