Cristiano Malgioglio con il trolley in autostrada, cosa gli è successo?

Cristiano Malgioglio
Cristiano Malgioglio

Autostop in autostrada e nessuno si ferma

Cristiano Malgioglio, si rende protagonista ancora una volta di un episodio molto particolare, potremmo dire il solito dei suoi. Il cantante riesce a trasformare anche le difficoltà più brutte in un momento esilarante del quale ridere. La perla di oggi rimarrà impressa nella memoria di molti dato che è impossibile da dimenticare.

E’ apparso su Instagram un video in cui il paroliere è sceso dalla macchina con il suo trolley, fermo in autostrada. L’auto e si è bloccata e avendo dei problemi, non si è lasciato vincere dall’intoppo e si è messo a fare l’autostop. Nessun viaggiatore si è fermato, nessuno gli ha offerto passaggio sia perché in autostrada non è possibile fare l’autostop, sia perché c’era troppo caldo.

Probabilmente complice di tutto ciò, l’alta velocità che avrebbe potuto creare dei problemi, dei disguidi agli altri automobilisti. Tra l’altro siamo portati a pensare che nessuno avrebbe mai potuto immaginare che quell’uomo fermo in autostrada con trolley in mano fosse proprio lui: Cristiano Malgioglio. Anche dal video, dal racconto, questa storia sembra essere qualcosa di impossibile, frutto della fantasia e invece è tutto reale. (Continua dopo il Video)

Cristiano Malgioglio, caldo, afa e risate

Il video si apre con Cristiano che annuncia di fare l’autostop in autostrada, di aver fatto come la sua amica Loredana Bertè che però aveva bisogno di trovare la villa di Alban. Lui invece ha fatto tutto questo pur di andare a casa. Ha raccontato che la macchina è rimasta bloccata essendo che si sono rovinate due ruote.

Poi in altri video si è lamentato del fatto che nessuno si fosse fermato e di essere stato di conseguenza costretto a stare fermo 2 ore in autostrada sotto il sole. Lui odia l’estate e dopo quest’avventura probabilmente la odierà ancora di più. Ha poi dichiarato di essere stato parecchio nervoso e isterico perché il sole era troppo caldo, di essersi sentito male e di avere aspettato che qualcuno riuscisse a sistemare le due ruote andate.

Ciò che ha fatto ridere i follower è stato il fatto che il cantante abbia raccontato che qualcuno lo ha anche riconosciuto, forse stranito e gli ha suonato il clacson. Un insieme di auto lo hanno salutato con il clacson, tanto da sembrare un raduno, una festa in autostrada. Tra questi però nessuno in grado di fermarsi per dargli soccorso. Se per gli automobilisti era aria di festa, per lui è stato il giorno più brutto di tutta l’estate se non di più.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!