Una Vita anticipazioni 14-15 agosto 2019, omicidio ad Acacias 38

Una Vita anticipazioni 14-15 agosto 2019, omicidio ad Acacias 38
Una Vita anticipazioni 14-15 agosto 2019, omicidio ad Acacias 38

Le anticipazioni di Una Vita dei giorni 14-15 agosto promettono svariati colpi di scena. Fino all’altro giorno la soap opera di Aurora Guerra risultava sospesa per la giornata di Ferragosto ma ora le cose sono cambiate. Dunque, nessun cambio di programma!

Ebbene, quello che andremo a vedere mercoledì e giovedì è destinato a lasciare i telespettatori a bocca aperta. Flora viene presa in ostaggio dall’indiano, Silvia viene liberata e scopre della cecità di Arturo, Samuel scova una prova che mette in scacco Ursula. Infine, un omicidio sconvolge il quartiere. Chi muore?

Anticipazioni Una Vita, puntata 14 agosto

I domestici di casa Palacios organizzano una festicciola di benvenuto per il nuovo guardiano, Cesareo. Quest’ultimo, però, non sembra apprezzare il banchetto. Fervono i preparativi per la festa di paese e Ramon viene coinvolto nell’organizzazione. Leonor è sempre più distante da Inigo, la scrittrice non si fida più di lui.

Flora decide di inventarsi qualcosa per far riappacificare suo fratello e la vedova di Pablo Blasco. Quando Leonor intravede Pena pagare Eva inizia a dubitare delle affermazioni della donna. Ad un certo punto la falsa Cervera apprende che l’indiano è giunto ad Acacias 38 per far fuori El Pena.

Il colonnello Valverde, intanto, continua ad essere in pensiero per la sua amata Silvia. Arturo si sente impotente poiché le sue condizioni non lo agevolano nelle ricerche della sua amata. Per questa ragione chiede aiuto a Esteban. Riusciranno a trovare la Reyes? Nel Frattempo, Blanca scopre che suo figlio Moises è finito tra le grinfie del bandito che l’aveva aggredita tempo fa. Lucia annuncia la sua partenza per Acacias 38, la donna è decisa a tornare a Salamanca per chiarire alcune questioni con il suo padrino.

Anticipazioni 15 agosto: Flora arrestata per omicidio

In questo appuntamento con Una Vita vedremo infittirsi la vicenda di Flora la quale rischia di lasciarci la pelle. Ma grazie all’intervento di El Pena, a morire è l’indiano. Dopo l’omicidio, l’uomo fugge per non essere arrestato e la colpa cade sulla povera Flora la quale viene arrestata e accusata di delitto.

Liberto mantiene la parola ed aiuta Samuel a discolparsi dalla terribile accusa di parricidio. E così vedremo il giardiniere intrufolarsi nella casa di Ursula e scovare una prova schiacciante che mette la dark lady all’angolo: Un fermacarte!

Intanto, Silvia viene liberata e si scopre che a rapirla è stata una vecchia conoscenza, Blasco. Successivamente la donna apprende che il suo amato colonnello è cieco e gli promette amore e vicinanza.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!