Nadia Toffa, l’autore de “Le Iene”: “Sapeva sarebbe finita così, non riusciva più a camminare”

Dopo una lunga malattia durata quasi due anni, Nadia Toffa non ce l’ha fatta. La bella e dolce giornalista de “Le Iene”, è scomparsa martedì 12 agosto a soli 40 anni, lasciando tutti senza parole. A dare il triste annuncio sono stati i suoi colleghi, la sua seconda famiglia che, attraverso un messaggio su Instagram hanno informato i tanti che l’amavano della sua prematura dipartita.

Le parole dell’autore Davide Parente

L’autore de Le Iene Davide Parenti ha voluto svelare alcuni dettagli degli ultimi giorni di Nadia per far capire quanto sia stata coraggiosa e combattiva fino all’ultimo. Parenti ha dichiarato che nonostante la 40enne non riuscisse più a camminare bene a causa dei dolori provocati dalla malattia, è comunque andata a lavorare, portando a termine i suoi progetti. Una “Iena” coraggiosa e piena di forza che non ha mai arretrato di un passo, elargendo sorrisi e parole di conforto a tutti pur essendo cosciente che sarebbe finita in questo modo.

I messaggi del mondo dello spettacolo

Sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio e di affetto arrivati per Nadia Toffa. Il mondo dello spettacolo, e non solo, è letteralmente rimasto impietrito da una notizia che è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Maria De Filippi, Barbara D’Urso, Fiorello, Emma Marrone, sono solo alcuni che hanno, con sofferenza, detto addio alla giornalista che è riuscita ad entrare nel cuore di tutti e che continuerà a vivere nella memoria di chi le ha voluto bene e l’amata.

Particolarmente emozionante il saluto di Elena Santarelli che ha ricordato quanto Nadia le sia stata accanto durante il percorso di malattia del figlio, il piccolo Giacomo, affetto da un tumore cerebrale maligno, dal quale, fortunatamente e con tante difficoltà è del tutto guarito. La showgirl, attraverso un messaggio social le ha chiesto scusa a nome di tutti quelli che in questo tempo hanno avuto da ridire sulla sua malattia e sul suo modo di affrontare una battaglia. Ha inoltre chiesto rispetto per la famiglia e un doveroso silenzio.

Il dolore della famiglia

La famiglia, composta e addolorata, ha lasciato, attraverso il profilo Instagram di Nadia Toffa, un ultimo messaggio di addio per la loro amata. I familiari hanno voluto salutarla così, attraverso quella sorte di diario di bordo con il quale Nadia restava in contatto con il mondo e i suoi follower, aggiornando continuamente sul suo stato di salute. Lo stesso che, però, ad un certo punto è diventato un fardello. Davide Parenti ha infatti rivelato che la bresciana soffriva molto per i continui attacchi degli haters. Parole che l’hanno toccata profondamente.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!