Pamela Prati contro la TV italiana: “Strumentalizzato il mio dolore”

Pamela Prati posa sul red carpet con un abito da sera

Pamela Prati attacca la TV italiana

Finita al centro della cronaca (non solo rosa) negli ultimi mesi, per via delle presunte nozze con Mark Caltagirone, uomo ricco e affascinante in realtà mai esistito, Pamela Prati volta pagina. Ha passato settimane intere a dare la sua versione dei fatti, finché, improvvisamente, non è emersa la verità, portando con sé una serie di retroscena che nessuno poteva sospettare. Sgonfiato il gossip, l’ex primadonna del Bagaglino riprende in mano la propria vita e accantona il recente scandalo. Prima però torna sull’argomento, attraverso un duro sfogo contro le trasmissioni televisive italiane, colpevoli, secondo lei, di averne strumentalizzato il dolore.

In seguito alle clamorose rivelazioni, la showgirl guarda oltre. È desiderio della donna scordare i recenti mesi e ripartire da zero. Solamente pochi giorni fa, si raccontava come Pamela Prati intendesse addirittura abbandonare il nome d’arte, per tornare ad essere Paola Pireddu. Dopo aver chiarito la vicenda, si butta sul futuro, annunciando comunque che nelle sale cinematografiche arriverà un film sulla sua vita. E, indubbiamente, il chiacchierato capitolo verrà trattato e il pubblico attende fiducioso la rappresentazione su grande schermo.

Maurizio Costanzo si schiera con l’ex primadonna del Bagaglino

Intanto, Pamela Prati rilascia su Instagram nuove, ostili, dichiarazioni, in particolare contro i programmi tv. Questi, a detta della showgirl, ne avrebbero infatti sfruttato la storia personale per ottenere ottimi ascolti televisivi, senza badare alle conseguenze. Solamente pochi giorni fa Maurizio Costanzo ha espresso sostegno nei suoi riguardi, suggerendole di tornare al vero lavoro, dimenticando il gossip e le ospitate nei talk show. Così la soubrette sarda ringrazia il conduttore, lanciandosi però in un altro attacco contro certe trasmissioni.

“Stimo poche persone e crescendo il numero è sempre minore”

Racconta Pamela Prati. Stima le grandi menti, intelligenti e brillanti, che prendono parola solamente nel momento opportuno e, quando serve, se ne restano in silenzio, per mettere in evidenza la professionalità e distinguerla dallo sciacallaggio. Tra questi, Maurizio Costanzo, una persona vera e i cui suggerimenti corrispondono esattamente alle intenzioni.

Pamela Prati non darà più corda ai nemici

È una soubrette e tornerà a fare quello, impedendo ad alcuni programmi, che hanno, come dice lei, vivacchiato su una storia per lei dolorosa, di andare avanti a vivere di luce riflessa, in quanto senza argomenti validi. Il dolore non bisogna strumentalizzarlo e – conclude – esclusivamente grandi uomini sono capaci di gesti intelligenti, quali anche il silenzio, quali le parole giuste al momento giusto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!