‘Adesso denuncio…’: Maria De Filippi nella bufera, le scottanti rivelazioni (Foto)

Uomini e Donne nella bufera

Nonostante Uomini e Donne sia in pausa estiva da tre mesi, da alcune settimane il dating show di Maria De Filippi è al centro delle polemiche. Un polverone che potrebbe compromettere gli equilibri tra la redazione del programma di Canale 5 e gli ex partecipante delle passate edizioni di U&D.

Il tutto è nato dopo che Mario Serpa e Teresa Cilia, uno ha fatto parte del Trono gay e l’altra di quello classico, hanno puntato il dito contro Raffaella Mennoia, autrice della trasmissione Mediaset. A quel punto, prima quest’ultima e successivamente il gruppo di autori guidati da Queen Mary hanno diramato un comunicato per salvaguardare le loro facce. Iniziativa che non è piaciuta per niente al pubblico che chiede di conoscere la verità dei fatti.

Il comunicato della redazione di U&D

Maria De Filippi e gli autori di Uomini e Donne sono pronti a denunciare tutti coloro che diffamano il dating show senza avere delle prove di quello che dicono. Per questo motivo di recente sui vari profili del programma di Canale 5 è spuntato questo comunicato:

“Recentemente si leggono sui social, a proposito di Uomini e Donne, svariate sciocchezze. Alcune innocue e altre più equivoche, dove si promettono chissà quali grandi rivelazioni, che poi purtroppo non arrivano mai. Ora, noi vogliamo e dobbiamo essere ben pazienti, ma fino ad un certo punto oltre al quale diventa d’obbligo far partire diffide e denunce”.

Ma non è finita qui, infatti gli autori dicono che la morale purtroppo è sempre questa: a chi ha deciso di partecipare al programma cercando una soluzione per la vita che poi non è arrivata, è rimasto un indigeribile amaro in bocca che fa scrivere grandi sciocchezze.

“Lasciamo a voi che leggete il compito di saper individuare i “rosiconi” e vi auguriamo un felice agosto 2019. La produzione anche a nome di MDF”.

La replica di Teresa Cilia

Parole che non sono piaciute per niente a Teresa Cilia che attraverso IG ha replicato così:

“Queste minacce, queste diffide. Dove siamo arrivati? A minacciare le persone? Io ho parlato di una singola persona e non di un intero staff. Io non ce l’ho con la redazione, ma con una persona. Se devo ringraziare qualcuno, è la padrona di casa, che è lei che mi ha permesso di fare Uomini e Donne, Temptation Island”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!