Pasta al forno con le melanzane

Pasta al forno con le melanzane
Il piatto del giorno: pasta al forno con le melanzane

La ricetta di quest’oggi è quella della pasta al forno con le melanzane, primo piatto molto saporito, non troppo elaborato e mediamente costoso, perfetto per i vostri pranzi domenicali o per i giorni di festa. Vediamo insieme, dunque, come si realizza questa pietanza.

 

Ingredienti per 4 persone:

350 g di pasta corta

2 grosse melanzane

500 g d i pomodori maturi polposi

50 g di burro

30 g di prezzemolo

2 mozzarelle

olio di oliva quanto basta

1 manciata di basilico

2 spicchi di aglio

4 cucchiaiate di parmigiano grattugiato

1 cipolla piccola

farina bianca quanto basta

1 pizzico di zucchero

sale quanto basta

 

Preparazione:

Tagliare le melanzane a fettine e salarle affinché perdano la loro acqua amarognola. Dopo aver tolto i semi ai pomodori, romperli a pezzetti. Tagliare la cipolla e farla rosolare con una parte di basilico, 20 grammi di burro e 3 cucchiai di olio, aggiungere i pomodori, salare, incoperchiare e far cuocere a fuoco moderato per almeno 15 minuti.

Tagliare a fettine le mozzarelle. Preparare un trito con il basilico rimasto, il prezzemolo e l’aglio e lessare intanto la pasta.

Lavare le melanzane, asciugarle, poi infarinarle leggermente. Porre sul fuoco una padella per fritti con abbondante olio: quando sarà caldo, mettervi le fette di melanzane e friggerle da ambo le parti fintanto che non saranno dorate.

Non appena la pasta sarà al dente, scolarla. Passare al setaccio i pomodori aggiungendo lo zucchero.

Stendere in un recipiente imburrato uno strato di pasta con qualche cucchiaiata di salsa, spolverizzarla con del parmigiano e porvi sopra delle fettine di melanzane, su queste sistemare qualche fettina di mozzarella e un po’del trito preparato. Continuare così fino ad esaurire gli ingredienti; l’ultimo strato sarà di mozzarella, sulla quale verranno posti un po’di salsa e il restare burro a pezzetti.

Mettere il recipiente nel forno già caldo a 180°C, cuocere per 20 minuti, quindi servire.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani; intanto, se volete restare aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete seguirmi mettendo il vostro like qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!