Conoscete il marito di Barbara D’Urso? Ecco chi è il ballerino Michele Carfora (Foto)

Conoscete il marito di Barbara D’Urso?

Chi è il marito di Barbara D’Urso? E’ questo l’interrogativo che si no posti tanti fan della popolare conduttrice di casa Mediaset. Per la cronaca si chiama Michele Carfora ed era un famosissimo ballerino. Ora ha appeso le scarpette al chiodo e fa attore teatrale. L’uomo e Lady Cologno sono stati sposati per soli quattro anni, ossia dal 2002 al 2006.

Immediatamente dopo il divorzio, l’ex danzatore aveva accusato Carmelita del mancato versamento di circa 40 mila euro di alimenti arretrati. A quanto pare tra i due ex coniugi ci sarebbe del gelo e più volte si sono incontrati in Tribunale per questa spinosa vicenda.

Chi è Michele Carfora? Ecco delle informazioni sull’ex consorte di Lady Cologno

Michele Carfora è nato nel 1969 a Salerno. Inizialmente era un ballerino, ora invece è un attore teatrale. L’uomo è stato l’unico a far capitolare Barbara D’Urso al matrimonio. Lui è dodici anni più giovane di Carmelita e nel 2002 si sono sposati. Il tutto è avvenuto dopo essersi lasciata col produttore cinematografico Mauro Berardi, dal quale la conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live ha avuto due figli, Giammauro ed Emanuele.

Dopo quattro anni di matrimonio con Michele Carfora, quest’ultimo e Barbarella si sono lasciati nel 2006 e il divorzio è stato ufficializzato nel 2008 con sentenza definitiva nel 2014.

Lui mi ha tradita e si è rifatto una vita con un’altra donna, dalla quale ha anche una figlia”, ha dichiarato Carmelita in un’intervista.

(Continua dopo la foto)
Barbara D’Urso e l’ex marito Michele Carfora

Barbara D’Urso e il desiderio di innamorarsi

Nel corso di un’intervista rilasciata a Oggi, il settimanale di gossip diretto da Umberto Brindani, Barbara D’Urso ha parlato della sua situazione sentimentale. Queste le parole della conduttrice di casa Mediaset:

“Vorrei innamorarmi perdutamente di un uomo che si innamori perdutamente di me. È la cosa che più mi manca. Ma cosa devo fare se non succede? Sono una donna irrisolta. Non riesco a lasciarmi andare, a non pensare che ho una mia maturità, certi valori, i miei rigori: chiunque al mio posto si farebbe corteggiare un po’ da uno un po’ dall’altro, tanto per gratificarsi, per divertirsi e punto. Io no, non ci riesco, mi dico che giocare e basta per me sarebbe davvero ridicolo”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)