Gianluigi Nuzzi sul funerale di Nadia Toffa: “Chi se ne frega di chi…”

Gianluigi Nuzzi parla al microfono

Gianluigi Nuzzi giudica fuori luogo le polemiche sugli assenti ai funerali di Nadia Toffa

Guardare al bello e non sputare sentenze facili e scontate. In un lungo sfogo su Instagram, il giornalista Gianluigi Nuzzi interviene dopo le polemiche scoppiate contro chi non era presente nel funerale di Nadia Toffa. Con la sua scomparsa è nato un processo tutti contro tutti.

Il presentatore di Quarto Grado prende posizione sulle critiche mosse a tanti colleghi-amici dell’inviata de Le Iene non presenti durante la cerimonia, da Alessia Marcuzzi a Barbara d’Urso, fino a Ilary Blasi, ciascuna travolta dalle accuse sui social network, senza dimenticare le numerose critiche verso Joe Bastianich per non aver pubblicamente commentato la scomparsa della sua grande amica.

Non conta chi non c’era

Gianluigi Nuzzi si serve dello spazio su Instagram per commentare il putiferio scoppiato. Con franchezza, spiega di non capire i discorsi sui social in merito ai presenti o meno nel funerale di Nadia. Trova siano questioni modeste e fuori luogo, rispetto al ricordo di chi se n’è andato. Dopodiché, sbotta:

“Ma chi se ne frega se tizio o caio c’erano o meno in un momento così !?!”

Ad opinione di Gianluigi Nuzzi bisogna ammirare il bello e non sputare invece sentenze facili e scontate. Nel giro di pochi minuti in tanti hanno commentato il pensiero condiviso sul social. C’è chi ricorda che lei mai avrebbe voluto assistere a tutto ciò, elogiando la sua grande forza interiore, ma c’è anche chi conferma idea: gli assenti abbiano commesso un errore non nel presentarsi per porgere l’ultimo saluto a Nadia. Un utente scrive che non avevano voglia di esserci, rimproverandoli di aver preferito continuare la vacanza in mete turistiche. (continua dopo il post)

Gianluigi Nuzzi si unisce a Maurizio Costanzo

Un giorno prima di Gianluigi Nuzzi, anche Maurizio Costanzo aveva voluto dire la propria sulle recenti polemiche. Purtroppo, a detta del compagno di Maria De Filippi, il web ha permesso agli “scellerati” di esprimere pubblicamente la loro opinione. Pensavano la Toffa bluffasse sulla malattia e volesse specularne.

Lui, conosciuta Nadia molto bene, può affermare che era una donna con voglia di vivere, di farcela, incredibile. E gli autori di quelle volgarità dovrebbe solamente vergognarsi. Insomma, il diverbio va avanti e probabilmente sarà ancora così sui social. A pochi giorni dall’addio di Nadia Tofta, si è spenta anche la nonna, Maria Cocchi nel suo paese in provincia di Brescia, Cerveno. Sarebbe stato un malore a provocare l’evento, dovuto al troppo dolore per il decesso della sua adorata nipote.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!