Nancy Brilli costretta ad indossare la parrucca: emerge il doloroso motivo

Nancy Brilli

Nancy Brilli indossa delle parrucche: per quale ragione? 

In una recentissima intervista Nancy Brilli è tornata a parlare di un trauma che ha avuto anni fa e che le ha cambiato la vita. La nota attrice romana, infatti, è costretta ad indossare la parrucca per nascondere i suoi veri capelli. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa ha detto.

Il dramma dell’attrice romana: il racconto in un’intervista

Senza ombra di dubbio Nancy Brilli è una delle attrici più apprezzate e talentuose del nostro Paese. Inoltre, nonostante non sia più una ragazzina la donna ha ancora un gran fascino. In una recentissima intervista l’artista capitolina ha raccontato uno dei momenti più tristi della sua adolescenza.

Ha subito un trauma così forte al punto che la sua esistenza è cambiata del tutto. Dopo aver perso la madre, Nancy era ancora una bambina, infatti aveva solo 10 anni. Quindi per non rimanere da sola è andata a vivere da sua nonna. Un momento abbastanza drammatico complicato dall’iniziativa di due donne. Infatti sia la nuova compagna del padre che la nonna stessa le tagliarono i capelli cortissimi e da allora li ha sempre crespi.

Nancy Brilli e il motivo per il quale porta le parrucche

Nel corso dell’intervista Nancy Brilli ha rivelato cosa le è accaduto realmente quando era un’adolescente:

“AVEVO L’ENDOMETRIOSI E NON LO SAPEVO. MIA NONNA, CON LA FIDANZATA DI ALLORA DI MIO PADRE, MI TAGLIARONO I CAPELLI, MI TOSARONO COME UNA PECORA, DIVENNERO CRESPI”.

Poi l’artista capitolina ha continuato in questo modo:

“SEMBRA UNA SCEMENZA MA NON LO È. UNA PREPOTENZA, UNA VIOLENZA. MIA NONNA INDOSSAVA GLI ABITI DI MIA MADRE, FECE UN DÉFILÉ PER MOSTRARMI COME SE LI ERA AGGIUSTATI”.

Per questo motivo, Nancy che dopo anni è tornata di nuovo single, da quel momento in poi ha deciso di indossare delle parrucche. La donna è stata insieme con il noto chirurgo plastico Roy De Vita.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!