Mario Serpa, riceve una querela? Forse l’ha combinata grossa

Mario Serpa sorride

Tommaso Zorzi avrebbe querelato Mario Serpa: La provocazione dell’ex corteggiatore

Mario Serpa, ex corteggiatore di Uomini e Donne, ha fatto gridare allo scandalo per alcune dichiarazioni contro il dating show di Maria De Filippi nelle ultime settimane. In queste ore, però, ha lanciato una provocazione a Tommaso Zorzi, reo di aver passato le ferie con Claudio Sona, il suo ex.

Adesso si mormora che il giovane influencer milanese, date le allusioni di Serpa, abbia adito le vie legali, scatenando la replica del protagonista del primo (e finora unico) trono gay. Allora, Mario, dopo aver dichiarato guerra a Raffaella Mennoia e Gianni Sperti, vira le attenzioni su Zorzi, nuovo amico del compagno. Ma, almeno per ora, sono solamente rumors, né confermati né smentiti.

Conti col passato

In tempi recenti, infatti, Tommaso e Claudio passano diverso tempo insieme e sembra non riescano fare a meno l’uno dell’altro. Tale avvicinamento ha senz’altro fatto arrabbiare Mario Serpa, il quale ha utilizzato i social come un’arma. Sul suo profilo di Instagram ha riportato a galla un vecchio tweet di Zorzi, datato 26 giugno 2017 (!), un secolo fa visti i ritmi in rete. Nel post, l’influencer sparava proprio una battuta verso Claudio Sona. Il messaggio in questione riportava:

“Sei credibile come una relazione di Claudio Sona”

È evidente che Mario Serpa se la sia legata al dito, a tal punto da rammentare le dichiarazioni all’autore, e gli ha chiesto di lasciare i messaggi caricati, di non annullarli solo perché non lo ha considerato. Sembra che alla frecciatina, Tommaso abbia provato una forte rabbia e, secondo quanto sostiene Trendit, si sarebbe tanto indispettito da decidere di sporgere querela nei confronti di Serra per diffamazione.

Il pettegolezzo di una eventuale denuncia è giunta velocemente all’attenzione del diretto interessato, intervenuto prontamente su instagram. Il ragazzo, in risposta a Zorzi, ha condiviso l’articolo nelle storie, chiedendo se la denuncia sia imputabile all’ignoramento in direct.

Mario Serpa ne ha per tutti

L’insinuazione ironica di Mario Serpa gli attirerà certamente ulteriore astio, in un periodo già sufficientemente polemico. Se all’inizio aveva preso di mira Raffaella Mennoia e Gianni Sperti, ora devi fare i conti con Tommaso Zorzi. Lui ribatterà? Fino a questo punto non ha commentato in alcun modo la ventilata querela e tantomeno ha scelto di replicare a Mario Serpa. Il vulcano è destinato ad eruttare? È presto per pronunciarsi. Nelle prossime ore si attende un intervento e non escludiamo nessuno scenario.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!