Ariana Grande, a Manchester dopo l’attentato: “Sopraffatta”

Ariana Grande

Ariana Grande torna a Manchester a due anni dall’attentato terroristico

A due anni di distanza dal folle attentato terroristico di Manchester, Ariana Grande riapproda nella città britannica dove, mentre teneva uno dei suoi concerti, morirono 22 persone. Ora la cantante è tornata nel luogo del tragico evento per la prima volta, ed è stata accolta con applausi scroscianti durante la sua apparizione alla Manchester Pride.

Come raccontano le testate d’oltremanica presenti alla manifestazione pro comunità LGBT, l’artista, convinta sostenitrice, ha dichiarato di sentirsi sopraffatta e nervosa. La città occupa un posto speciale nel suo cuore. Ed è felice di essere lì con loro, oggi. Si scusa se può sembrare un po’ agitata. Aveva parecchie cose da dire ma è ancora schiacciata dal dolore. L’evento è andato in scena sotto la più stretta sorveglianza delle forze di polizia locali.

One last time, l’inno della strage

Il pubblico radunato al pride, ha intonato a più riprese il nome di Ariana Grande mentre pronunciava il suo breve discorso. Per loro ha interpretato una versione ridotta di alcuni dei suoi pezzi più famosi, gli stessi che nel 2017 aveva suonato al concerto, compresa One Last Time, singolo del 2014 eletto inconsapevolmente a inno, dopo quanto occorso nella Manchester Arena.

L’attentato risalente al 2017 ha portato dolore tra l’opinione pubblica e diverse star musicali si sono coalizzate per dare sostegno alle vittime. Proprio il pezzo, assente in alcune delle sue ultime esibizioni sul palco, è stato cantato con un’intensità e un’emozione mai udite prima.

Questa è la scaletta completa dello spettacolo portato in scena: No Tears Left to Cry; Be Alright; Break Up With your Girlfriend, I’m Bored; Side to Side; 7 Rings; Break Free; Breathin; Thank you Next; One Last Time. Il suo cuore è sempre con loro, ha dichiarato Ari durante il suo set. Ha trascorso i momenti più divertenti della sua adolescenza cantando nei gay bar di New York.

Boyfriend: l’ultimo singolo di Ariana Grande

L’ultimo singolo dell’artista, pubblicato a inizio agosto, si intitola Boyfriend, realizzato in collaborazione con i Social House, emergente duo statunitense formato da Michael Foster, in arte Mikey, e Charles Henderson, aka Scootie. In Boyfriend racconta una complicata storia d’amore tra due ragazzi che, pur non essendo fidanzati, provano un sentimento e non riescono ad avere una tranquilla relazione a causa della eccessiva gelosia. Tra i personaggi più seguiti su Instagram, la giovane è seconda come numero di followers solo a Cristiano Ronaldo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!