Caduta Libera, la grande delusione: Ecco cosa è successo al campione Christian Fregoni

Caduta Libera

Ritorna la versione classica del game show di Canale 5 con Gerry Scotti 

Dopo un periodo in cui Mediaset ha trasmesso una serie di repliche, il campione bresciano Christian Fregoni continuerà ad essere presente a Caduta Libera Splash anche nel mese di settembre.

Domani, lunedì 2, infatti, il bagnino dopo una strage di cuori per via della sua bellezza, giocherà la sua 33esima partita nello studio 20 di Cologno Monzese col conduttore pavese Gerry Scotti. Nel frattempo, però, nell’appuntamento trasmesso ieri le cose non sono andate per niente bene per il bagnino bresciano. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa è accaduto poche ore fa.

Il campione Christian Fregoni non riesce a vincere il montepremi accumulato in puntata

Infatti, nei 10 passi finali di sabato 31 agosto 2019, infatti, il 27enne non è riuscito a vincere, facendo un buco nell’acqua, non riuscendo vincere il montepremi 15 mila euro accumulati in puntata.

Questa sera, domenica 1 settembre 2019, Caduta Libera va in onda con un appuntamento inedito e speciale dedicata ai campioni senza portafogli. A giocare al centro della botola dello studio del game show di Canale 5, il conduttore pavese ritroverà la campionessa Sara.

Gli ascolti tv di Caduta Libera Splash di sabato 21 agosto 2019

Con i dati Auditel alla mano, possiamo dirvi ancora una volta che Reazione a Catena continua a battere Caduta Libera Splash. Infatti nella serata di sabato 31 agosto 2019 il quiz show di Rai Uno ha sorpassato di gran lunga quello di Canale 5.

Nello specifico il game di Marco Liorni nel segmento L’intesa vincente seguito da 1.995.000 telespettatori pari al 16,90% di share. Mentre nel game un netto di 3.211.000 di spettatori e il 22,70% di share. Mentre il quiz show capitanato da Gerry Scotti con il campione 27enne Christian Fregoni registra nel segmento Inizia la sfida 1.313.000 telespettatori, pari al 11,40% di share e nel game 2.181.000 di spettatori e il 15,80% di share. Ascolti dimezzati rispetto il giorno precedente, con la tv di Stato sempre in prima linea rispetto la concorrenza.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!