‘Ha finto di aiutarmi per…’: Barbara D’Urso smascherata, le clamorose dichiarazioni di Lorenzo Crespi (Foto)

Lorenzo Crespi è un fiume in piena

Lorenzo Crespi, dopo un periodo di silenzio, è tornato a tuonare contro un personaggio dello spettacolo molto noto. L’attore messinese che per anni ha avuto una forte popolarità grazie alle sue interpretazioni nelle fiction ‘Carabinieri’ e ‘Gente di amre’, si è scagliato ancora una volta contro Barbara D’Urso.

Qualche ora fa l’artista siciliano ha deciso di chiudere definitivamente i suoi canali social. Dopo il duro attacco al padre morto cinque anni fa, Crespi ha puntato il dito contro la Rai ma in particolare alla stakanovista di Cologno Monzese. (Continua dopo la foto) 

Barbara D’Urso e Lorenzo Crespi

L’attore messinese si sente abbandonata e si scaglia contro il padre morto

Lorenzo Crespi, all’anagrafe Vincenzo Leopizzi, sta attraversando un periodo non proprio florido. Infatti l’artista messinese, come ha annunciato mesi fa a Domenica Live, praticamente è finito sul lastrico. Talmente aveva dei problemi finanziari che non riusciva nemmeno ad acquistare i farmaci che i medici gli hanno prescritto per la grave malattia che lo ha colpito.

In una recente post su IG, Lorenzo ha tuonato contro il padre che è venuto a a mancare circa cinque anni fa. Crespi lo dipinge come una persona infame e non gli perdonerà mai quello che gli ha fatto quando era in vita: “Prima di mettere al mondo dei figli bisogna essere pronti a fare i genitori“.

Poi l’attore ha risposto ad un follower che ha espresso il suo pensiero: “Mio padre era un essere schifoso, un mostro, talmente infame da non voler sapere neanche dove sia seppellito […] Non avrà mai il mio perdono“.

Lorenzo Crespi contro la Rai e Barbara D’Urso

Ma lo sfogo di Lorenzo Crespi non è finito qui. Dopo l’attacco al genitore, l’attore si è sfogato sulle sue attuali condizioni di vita:

“VIVO PEGGIO DI TOTÒ RIINA, ALMENO LUI ALL’ORA D’ARIA AVEVA QUALCUNO CON CUI PARLARE. NON HO UCCISO NESSUNO PER MERITARE TUTTO QUESTO, NESSUNO”.

Crespi ha puntato il dito contro coloro che ha dato la vita per loro e ora che ha davvero bisogno gli hanno voltato le spalle. Nono sono mancati gli attacchi alla Rai:

“CHI MI BLOCCA LA VITA È GENTE MALVAGIA IN RAI CON UNA LISTA DI PRECEDENTI PENALI LUNGA METRI, BANDA ARMATA, ARMI ETC ETC… AL POTERE DA ANNI”.

Ma in particolare le dure parole contro Barbara D’Urso accusandola di essere falsa per aver ostentato il suo finto aiuto per uno scopo ben preciso: gli ascolti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)