Avete mai visto il marito di Caterina Balivo? Ecco il bellissimo finanziere ex di Serena Autieri

Caterina Balivo

Caterina Balivo ha festeggiato qualche giorno fa un anniversario importante. La bella conduttrice di Vieni da Me, programma confermato anche in questa nuova stagione televisiva, ha postato sul suo profilo Instagram una foto che la ritrae in compagnia del marito, a corredo dell’immagine una splendida dedica: “5 anni di noi”. Ma chi è il bellissimo finanziere che ha sposato?

Chi è il marito di Caterina Balivo

Classe 1964, romano, Guido Maria Brera ha portato all’altare Caterina Balivo nel 2014. I due si sono sposati a Capri con una cerimonia molto sobria e riservata. La coppia ha due splendidi figli, Guido Alberto, nato nel 2012, e la piccola Cora, venuta alla luce nell’agosto 2017.

Lui è uno scrittore che lavora nell’ambito dell’alta finanza. E’ il co-fondatore del Gruppo Kairos, primo gruppo italiano nel settore della gestione patrimoniale. Ha alle spalle un matrimonio naufragato, dal quale sono nati i suoi due primi figli. Una curiosità: per un periodo di tempo, prima di conoscere la bella Caterina, ha avuto una breve relazione con l’attrice napoletana Serena Autieri. Recentemente, in un’intervista rilasciata a Vanity Fair, è ritornato a parlare di questo legame:

“Con Serena è stato solo un flirt. Non mi innamoro facilmente. Tra uno spaghetto alle vongole da solo in riva al mare e andare a cercare una ragazza, ho sempre preferito il primo. Sarà che in una donna vedo subito i difetti, e mi fisso su quelli”

Il folle amore per Caterina Balivo

Quello per Caterina Balivo è stato un vero e proprio grande amore. Il finanziere ha confessato di avere avuto per lei un vero e proprio colpo di fulmine e di aver capito quasi subito di aver incontrato, finalmente, la donna della sua vita:

Ci siamo conosciuti ad una cena, ed è stato subito un colpo di fulmine. Lei ha fatto un capolavoro perché ha rotto le mie paure su tutto: è andata diretta, napoletana, senza mezze misure, e io mi sono subito innamorato

View this post on Instagram

A Venezia ieri pomeriggio ho visto il secondo e il settimo episodio di The New Pope, bellissimo, intenso e con un super cast. Jude Law è sempre Jude Law e il suo "slippino" bianco ha conquistato Venezia e tutti quelli che lo vedranno (…ma c’è molto di più, giuro!). L’arrivo di John Malkovich ha dato un senso più introspettivo alla serie. Il nuovo arrivato, infatti, cardinale inglese in pensione che veste splendidi abiti di tweed viola (e che diventerà Papa) mi è parso sofistico visto che pone molto l’accento sull’uomo e sulle sue problematiche esistenziali. Mi è piaciuto molto quando lui prima di accettare di diventare Papa ha detto: “si può indebolire una persona forte ma è impossibile rafforzare una persona fragile”. Ammetto però che sono da sempre una fan del cardinale Voiello alias Silvio Orlando che ti strappa molti sorrisi con il suo accento tutt’altro che British e con il suo cinismo molto distante da quello che noi immaginiamo in un mondo spirituale. Non resta che attendere la serie a gennaio. PS: Complimenti a @paolosorrentino_real che riesce sempre ad sorprendere tutti un po’ come ieri sera alla festa dove abbiamo ballato fino a tardi con la croce luminosa viola che sovrastava tipo un corvo tutti noi! Su #igstories il link al #CateCult completo sul mio blog 💥 #caterinabalivo #caterinasecrets #venezia76

A post shared by Caterina Balivo (@caterinabalivo) on

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!